Rispondi a: Naspi blocco e riattivazione

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Licenziamenti Naspi blocco e riattivazione Rispondi a: Naspi blocco e riattivazione

#6967

riodaan
Partecipante

Buongiorno Sig. Mario,
<div></div>
<div>Innanzitutto la ringrazio infinitamente per la risposta. Io lavoro ad Ancona ma sono di Civitanova. Prima lavoravo a Civitanova questo problema della distanza è abbastanza importante perché, lo dico con franchezza, ci perdo ad andare a lavorare.</div>
<div>Lo so che arei forse dovuto pensarci prima ma volevo provare questa nuova esperienza.</div>
<div>Tra andata e ritorno sono più di 60 km. Non so se questa può essere ritenuta una giusta causa.</div>
<div>Inoltre avevo letto sempre Sulla circolare a cui lei fa riferimento questa frase che segue quanto da lei indicato:</div>
<div></div>
<div>

Si precisa che la sospensione e la ripresa della prestazione avvengono d’ufficio e che a tal fine è ininfluente l’eventuale cessazione anticipata per dimissioni del lavoratore.

Grazie ancora per le informazioni che saprà darmi.

Saluti

 

</div>
<div>
<div id=”AppleMailSignature”>Inviato da iPhone</div>

<div>
Il giorno 04 lug 2018, alle ore 13:14, Sindacato Informatici Networkers UILTuCS <noreply@sindacato-networkers.it> ha scritto:

</div>

<div>Sindacato-Networkers.it ha scritto:

Buongiorno Riodaan,

secondo la circolare Inps 94 del 12/5/2015 durante la rioccupazione con contratto di lavoro subordinato di durata non superiore a sei mesi, l’indennità NASpI è sospesa per la durata del rapporto di lavoro.

La sospensione opera d’ufficio, sulla base delle comunicazioni obbligatorie.

Per l’individuazione del periodo di sospensione si considera la durata di calendario del rapporto di lavoro, prescindendo da ogni riferimento alle giornate effettivamente lavorate.

Al termine di un periodo di sospensione di durata inferiore o pari a sei mesi l’indennità riprende ad essere corrisposta per il periodo residuo spettante al momento in cui l’indennità stessa era stata sospesa.

Tuttavia, se dà le dimissioni, non è prevista la Naspi, salvo che sono dimissioni per giusta causa o con risoluzione consensuale alla Direzione Territoriale del lavoro, tra le cause.

Le consiglio infine di rivolgersi a un patronato della sua città per valutare bene la sua situazione e fare la scelta più opportuna.

Se mi scrive dove lavora, le indico un ufficio più vicino a lei.

Cordiali saluti,

Mario

Link al Post: https://sindacato-networkers.it/diritti-del-lavoro/topic/naspi-blocco-e-riattivazione/#post-6965

———–

Hai ricevuto questa mail perché hai sottoscritto una discussione del forum.

Se non vuoi ricevere più queste mail, accedi al forum e vai alla discussione per togliere la sottoscrizione.</div>

</div>