Rispondi a: Licenziamento volontario o aspettativa

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Licenziamenti Licenziamento volontario o aspettativa Rispondi a: Licenziamento volontario o aspettativa

#7263
Sindacato-Networkers.it
Sindacato-Networkers.it
Amministratore del forum

Buongiorno,

il preavviso in caso di dimissioni per il suo livello di inquadramento e l’anzianità è di 3 settimane.

I termini di disdetta partono dalla metà o dalla fine di ogni mese.

Per quanto riguarda il congedo parentale: le spetta entro i primi 12 anni di vita della bambina per un periodo complessivo tra i due genitori non superiore a 10 mesi, aumentabili a 11 nel caso in cui il padre lavoratore si astenga dal lavoro per un periodo continuativo o frazionato non inferiore a 3 mesi. Detto periodo complessivo può essere fruito dai genitori anche contemporaneamente.

Si può richiedere: entro i primi 6 anni di età della bambina per un periodo massimo complessivo (madre e/o padre) di 6 mesi con un importo pari al 30% della retribuzione media giornaliera calcolata considerando la retribuzione del mese precedente l’inizio del periodo indennizzabile;
dai 6 anni e un giorno agli 8 anni di età della bambina, nel caso in cui i genitori non ne abbiano fruito nei primi 6 anni, o per la parte non fruita anche eccedente il periodo massimo complessivo di 6 mesi, il congedo verrà retribuito al 30% solo se il reddito individuale del genitore richiedente risulti inferiore a 2,5 volte l’importo annuo del trattamento minimo di pensione;
dagli 8 anni e un giorno ai 12 anni di età della bambina il congedo non è mai indennizzato.

Può effettuare la richiesta, prima dell’inizio del congedo, tramite il sito dell’Inps o il suo contact center (n. 803164 gratuito da rete fissa o al n. 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico), oppure tramite un patronato.

Le consiglio infine di valutare bene l’ipotesi del congedo prima di dare le dimissioni.

Meglio, nel suo caso, se si fa assistere dal sindacato della sua categoria (UILTEC) presente nella città dove lavora. Quest’ultimo, potrà metterla in contatto anche col patronato.

Spero di essere stato di aiuto.

Saluti,

Mario