Rispondi a: Dimissioni o risoluzione consensuale in gravidanza

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Licenziamenti Dimissioni o risoluzione consensuale in gravidanza Rispondi a: Dimissioni o risoluzione consensuale in gravidanza

#7363
Sindacato-Networkers.it
Sindacato-Networkers.it
Amministratore del forum

Diciamo che l’aspetto del compenso economico va inquadrato come contrattazione individuale con l’azienda o collettiva, se sono presenti i sindacati per un accordo collettivo sull’incentivo all’esodo.

Per il resto, in caso di gravidanza e fino al primo anno del bambino ha a disposizione la Naspi prevista per legge.

Consideri inoltre che la gravidanza va comunicata entro il terzo mese.

Infine, se vuole valutare ancora meglio la sua situazione, può rivolgersi a un ufficio sindacale territoriale della categoria che la rappresenta, così da poter valutare al meglio la sua situazione.

Se mi scrive in quale città lavora e quale Ccnl le applicano (lo trova scritto nella lettera di assunzione o sul modello Unilav), posso indicarle i riferimenti utili dei colleghi.

Saluti,

Mario