Rispondi a: Lettera di intenti: è vincolante per il candidato?

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Leggi-CCNL-Sentenze Lettera di intenti: è vincolante per il candidato? Rispondi a: Lettera di intenti: è vincolante per il candidato?

#7494
Redazione
Redazione
Amministratore del forum

Buonasera,

due cose.

La prima è che la lettera di intenti può essere vincolante solo in determinati casi. Nel suo, mi pare di capire a questo punto che l’unica condizione sia la conferma d’ordine che farà scattare il contratto a tempo indeterminato. Se non ci sono altri vincoli nella lettera di intenti, dovrebbero valere le regole del contratto di subordinazione a tempo indeterminato e il relativo Ccnl che le applicheranno. Periodo di prova incluso. Quest’ultimo dipenderà proprio dal Ccnl che le applicheranno.

La seconda è il fatto che lei è già dipendente di un’azienda, se ho capito bene dal suo ultimo post.

Questo potrebbe invece incidere sulle ore di lavoro settimanali complessive da fare e su eventuali vincoli di riservatezza o conflitti di interesse tra l’azienda attuale e quella per cui dovrebbe lavorare qualora andasse in porto l’ordine.

Per tutto ciò, il mio consiglio è di sentire i colleghi della sua città e della categoria di lavoro cui appartiene, per valutare bene il tutto.

Noi siamo della Uiltucs, sindacato della Uil che rappresenta i lavoratori del turismo, commercio e servizi.

Saluti,

Mario