Apprendistato e diritti dell\'Apprendista

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Leggi-CCNL-Sentenze Apprendistato e diritti dell\'Apprendista

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 5 mesi, 2 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #7889
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Salve Francesco,

    insisto, se vuole assistenza sindacale mi deve dire il settore in cui opera. Commercio, Industria, Edilizia ecc.. così potrò indirizzarla correttamente.

    Saluti, Gioia

  • #7888
    Avatar
    FrancesZatti
    Partecipante

    Grazie Gioia, è stata gentilissima.

    In realtà per quanto riguarda la lettera di assunzione a tempo indeterminato, Chiara ne è in possesso ma preferisce comunque non continuare a lavorare qui, quindi andarsene il prima possibile. Sulla questione ferie è stata edaustiva e utilissima, la ringrazio.

    Noi lavoriamo in provincia di Bergamo!

     

    Francesco

  • #7885
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Salve Francesco e Chiara,

    Francesco :

    ci sono senza dubbio delle irregolarità nel comportamento del datore di di lavoro,  consiglio in ogni caso di farsi assistere da ufficio sindacale del territorio. Bisogna vedere come è stato stilato il contratto di apprendistato e quale CCNL (Contratto Coillettivo Nazionale di Lavoro) le viene applicato.

    Noi siamo della Uil, ci dica in quale settore lavora ed in quale città opera, potremmo indirizzarla ad un ns. ufficio nel suo territorio.

    Chiara:

    le ferie non possono essere utilizzate per il preavviso, in nessun contratto questo è permesso. Le ferie inoltre, non possono essere divise per ore di lavoro. Sono periodi di riposo per recupero psico-fisico.

    Se la Sig.ra Chiara è in possesso della lettera di assunzione a tempo indeterminato, credo sia possibile far valere in tribunale la lettera di trasformazione del rapporto di lavoro.

    Ritengo inoltre che, nell’atteggiamento tenuto dal datore di lavoro si possa richiedere le “Dimissioni per Giusta Causa”.

    Sono tutte cose che vanno documentate e dimostrate, consiglio anche alla Sig.ra di farsi assistere da struttura sindacale.

    Spero di esservi stata utile, saluti

    Gioia

     

  • #7883
    Avatar
    FrancesZatti
    Partecipante

    Ciao di nuovo a tutti! Aggiungo una domanda, essendosi presentata oggi una nuova problematica.

    La mia collega (full time 38 ore) aveva il termine dell’Apprendistato Professionalizzante al 28 Maggio. A Gennaio, per necessità di liberare un posto da apprendista che doveva essere dato ad un nuovo assunto, lei e il datore di lavoro hanno firmato il contratto che trasformava l’Apprendistato in Tempo Indeterminato a partire dall’1 Febbraio. A quel punto lei, per insorti problemi sia personali sia lavorativi, ha dato le dimissioni telematiche con valenza dal 30 Aprile. Poco dopo si è scoperto che il datore di lavoro non aveva ancora fatto registrare il nuovo contratto a tempo indeterminato, quindi lei in teoria è ancora assunta come apprendista. In questo periodo di ‘preavviso’ lei e il datore di lavoro si son accordati per smaltire un po’ di ferie accumulate, quindi io la vedo molto poco in ufficio. Dovrebbe passarmi le consegne, ma non c’è mai! Sappiamo bene che in caso di ferie nel periodo di preavviso, il termine slitta in là, ma in questo caso il datore è comunque intenzionato a terminare il suo contratto al 30 Aprile, solo non vuole avere ferie arretrate da pagarle.

    Nelle ultime due settimane il datore ha iniziato a trattarla malissimo. Le urla dietro in continuazione, le ha detto cose al limite della diffamazione sostendo che ha rubato dei soldi (cosa che non era nemmeno nella posizione di poter fare!), le dà orari di lavoro assurdi (9.00-10.00 e poi 16.30-19.00, il resto ferie) che cambiano di continuo e poi si lamenta con lei non ha tempo di finire i lavori…una situazione che per lei è diventata intollerabile, piange di continuo e sta per esplodere.

    Ci chiedevamo……se lei smettesse di presentarsi fin da ora, a cosa va incontro? Questi comportamenti del datore di lavoro si qualificano come attenuante, oppure avrebbe ugualmente una penale da pagare avendo recesso anticipatamente il preavviso?

    E di quanto potrebbe mai essere quesga penale, considerato anche che ha circa 5 settimane di ferie arretrate che le dovrebbero essere retribuite?

    Ma soprattutto c’è un modo in cui lei potrebbe mettere ‘a verbale’ quello che sta succedendo e rendere chiaro che non se ne sta andando perchè non vuole passare le consegne ma perchè le viene reso quasi impossibile lavorare? Noi non abbiamo le risorse umane in ufficio, ma abbiamo un ufficio esterno che ci segue per paghe e contratti, potrebbero fare qualcosa loro o sono ‘dalla parte’ del datore di lavoro?

    Spero di aver reso chiaro cosa intendo e vi ringrazio di nuovo

    Francesco e Chiara

  • #7881
    Avatar
    FrancesZatti
    Partecipante

    Buongiorno a tutti e grazie per questo spazio di confronto!

    Lavoro da 2 anni nella segreteria di una ditta con 5 dipendenti e ho un contratto full time a 38 ore come Apprendistato Professionalizzante della durata di 3 anni.
    Il lavoro è sempre andato bene, l’ambiente è sempre stato piacevole e non ho mai avuto problemi col capo o coi colleghi. Invece di recente, a seguito di un cambio di organico, mi trovo a lavorare in un ambiente assolutamdnte stressante e opprimente, con urla continue del nostro capo e discorsi continui sul tema ‘dovreste ringraziare che vi pago e anzi vi pago jn sacco, là fuori non troverete stipendi del genere per lavori cosí!’ …quindi ho deciso di informarmi un po’ per capire quali sono i doveri di un’azienda nei confronti dell’Apprendista (e quindi i suoi diritti).
    Le mie domande sono le seguenti, ringrazio chiunque abbia indicazioni piú precise riguardo anche solo a qualcuna di esse:

    1) 1.200 € per 38 ore settimanali di lavoro per una persona in possesso di laurea specifica per quel lavoro, è tanto?

    2) L’Apprendista è obbligato a mettere a disposizione la sua macchina per le trasferte se viene riconosciuto solo il costo del carburante e non il costo stabilito dalle tabelle ACI?

    3) Se l’Apprendista si rifiuta di usare la propria auto per le trasferte, puó essere obbligato a guidare la macchina di un collega o l’auto aziendale? (Soprattutto considerando che si tratta di autovetture a cambio manuale, mentre io sono abituato a guidare a cambio automatico e non mi sento affatto sicuro)

    4) L’Apprendista puó essere candidato ad un bando di un ente esterno se nel Cv possiede tutte le qualifiche appunto per essere il candidaolto ideale? Il fatto che sia assunto come apprendista non preclude in automatico che possa essere un ‘esperto’ di checchessia e dunque diventare titolare di questo bando pubblico?

    5) L’Apprendista puó essere ritenuto responsabile di errori? Mi spiego meglio: io non ho mai avuto alcun supporto interno tranne quello di colleghi che ne sapevano quanto me, diciamo cbe non ho mai avuto una formazione dall’alto e mi sono imparato quel che dovevo fare improvvisando, googlando, chiedendo ad amici/parenti/commercialista. Ora mi stanno accusando di aver fatto file ‘imprecisi’ e di non aver fatto le scelte migliori quando si trattava di poter far risparmiare qualcosa all’azienda…posso aver conseguenze legali? Non dovrebbe essere il datore di lavoro (in questo caso anche tutor aziendale, di nome ma.non de facto) a controllare il mio lavoro e i file e le iscrizioni a corsi di formazione e tutto il resto? Io lo facevo solo perchè nessun altro lo faceva ed ero ‘abbandonato a gestirmela da solo’, e ho sempre agito cercando di fare il meglio, ora mi sento rinfacciare di tutto e voglio capire se hanno delle basi per poterlo fare.

    6) Se mi licenzio (col giusto preavviso) e ho un mare di ferie arretrate che il datore di lavoro non vuole pagarmi, premesso che a me va benissimo farle, puó obbligarmi a farle andare facendo tipo 5 ore di ferie al giorno e 2 lavorate al giorno, o per legge le ferie devono essere un periodo continuativo?

    7) Un Tirocinante puó fare trasferte? Il mio collega ha le medesime mie mansioni, ma un contratto di Tirocinio di 6 mesi e si stacca spesso dall’ufficio per accompagnare colleghi che vanno a lavorare in altri uffici o per andare lui stesso a lavorare altrove. È legale?

    8) Un collega dell’altro ufficio, a sua volta assunto come Apprendista ma con mansioni totalmente diverse dalle mie, si è licenziano l’anno scorso col giusto preavviso, ma questo periodo di preavviso gli è stato reso impossibile, con urla continue, tant’è che ha deciso di andarsene da un giorno all’altro. Non gli è stato permesso di tornare in ditta a prendere cose di sua proprietà, tipo una lampada, una pianta, raccoglitori e libri. Cose di scarso valore ma, è legale? Possono impedirmi di tornare in ufficio a recuperare le mie cose?

    9) Un ufficio pubblico della mia città, collegato col Comune, ha fatto un bando pubblico per un corso di formazione ai suoi dipendenti e la mia azienda lo ha vinto presentando il mio cv tra quelli degli esperti che lavorano per l’azienda. Quando ho visto di cosa si trattava mi son reso conto che esula dalle mie competenze, non è una cosa che posso fare e mi sento malissimo all’idea di presentarmi davanti a persone che si aspettano da me qualcosa che non so fare, rimettendoci la faccia io. L’azienda puó obbligarmi a fare questo progetto, essendo io Apprendista e dovendo farlo senza il tutor o qualsiasi altro collega?

     

    10) Le ore necessarie a trasferirsi dall’ufficio ad altra sede di lavoro sono considerate ore lavorate? Se io devo lavorare dalle 16.00 alle 18.00 ma non nel mio ufficio ma in un’altra azienda che mi ci vuole 1 ora per raggiungere, quel pomeriggio io ho lavorato 2 ore (e quindi nella settimana ne devo lavorare altre 36), oppure ne ho lavorate 4 (e quindi nella settimana ne devo lavorare altre 34)?

     

    Vi ringrazio per l’aiuto e mi scuso se son stato prolisso, son davvero nero

     

    Francesco

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.