28 Maggio 2024

W3Schools

Articolo 24 CCNL TLC Art. 24 – Mutamento temporaneo di mansioni

Home Diritti del lavoro Leggi-CCNL-Sentenze Articolo 24 CCNL TLC Art. 24 – Mutamento temporaneo di mansioni

Visualizzazione 2 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #7307
      Walter
      Partecipante

        Purtroppo i rappresentanti sindacali RSU non prendono briga per una persona di affrontare l’ufficio personale . Avevo provato anche con vari patronati ma alla fine mi dicono che l’unica maniera è la vertenza (ma penso che la stessa farebbe ritorsioni come ha già fatto)

        Buona idea quella della raccomandata con ricevuta di ritorno ( me l’aveva consigliata anche un mio amico avvocato) .

        Ma io ho inserito l’articolo anche nei commenti della scheda di valutazione quindi dovrebbe avere valenza anche perché ormai sono passati 10 anni ,

        Purtroppo questo è un paese dove leggi ed articoli hanno valenza solo per i raccomandati o sponsorizzati.

        Comunque grazie

        Complimenti per questo servizio.

      • #7306
        Sindacato-Networkers.it
        Amministratore del forum

          Buonasera,

          certo, è brutto non vedersi riconosciuto un proprio diritto dall’azienda.

          Provi nuovamente a scrivere all’azienda tramite raccomandata con ricevuta di ritorno per avere un ulteriore documento a supporto di un’eventuale vertenza.

          O, se vuole procedere per gradi, con il vostro rappresentante sindacale provi a incontrare l’azienda per avere chiarimenti.

          Saluti,

          Mario

        • #7304
          Walter
          Partecipante

            Buongiorno io lavoro in un’azienda di telecomunicazioni con 5 Livello .

            In riferimento al seguente articolo del vigente  contratto TLC

             

            Art. 24 – Mutamento temporaneo di mansioni

            1. Fermo restando il disposto dell’art. 13 della legge 20 Maggio 1970, n. 300, i lavoratori che disimpegnino, non

            continuativamente, mansioni di livello superiore hanno diritto al passaggio a detto livello superiore purché la

            somma dei singoli periodi, nell’arco massimo di tre anni, raggiunga mesi nove per il passaggio al 6° livello

            professionale e mesi sei per il passaggio agli altri livelli professionali.

            Io per aver preso mansione professionale di un  6 livello da 10 anni ( tutto documentato da mail ed attività eseguita) ho chiesto anche per scritto ad HR di applicare questo articolo alla mia figura ,senza aver mai risposta .

            Il sindacato \ Rsu mi aveva suggerito una vertenza , ma personalmente se seguissi questa via in questo momento (esuberi,buonuscite etc) temo che finirei in pressing  negativo da parte dell’azienda.

            Come è possibile che un’articolo presente nel contratto ,anche sotto richiesta scritta , non venga preso in considerazione dall’azienda ?

            Perchè uno per avere applicazione di un’articolo in uno stato di diritto ,deve ricorrere a vie (vertenze,legali) che potrebbero invece essere di rebound con azioni di ritorsioni ?

            Grazie per eventuale gentile feedback

        Visualizzazione 2 filoni di risposte
        • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.