Assenza ingiustificata

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Licenziamenti Assenza ingiustificata

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Post
    • #8688
      Sindacato-Networkers.itSindacato-Networkers.it
      Amministratore del forum

      Salve Robi2224,

      lei può incorrere nel licenziamento con immediata risoluzione del rapporto di lavoro e con la perdita dell’indennità di preavviso, con una assenza ingiustificata oltre il 4°giorno o con assenze ingiustificate per tre volte nell’anno solare nei giorni precedenti o seguenti ai festivi e alle ferie;

      L’Azienda può, non è detto che lo faccia.

      Mi scusi non è più semplice dare le dimissioni?

      Saluti, Gioia

    • #8682
      AvatarRobi2224
      Partecipante

      descrivo brevemente il problema: Ho un contratto a tempo indeterminato. Uneba 1° livello. Per differenze di vedute dirigenziali, il datore di lavoro sta attuando strategie al fine di isolarmi e costringermi alle dimissioni. A cosa posso andare incontro, oltre al licenziamento per giusta causa, se non dovessi presentarmi mai più al lavoro ? Potrebbe il direttore generale rifiutarsi di licenziarmi in caso di assenza ingiustificata protratta ? Potrebbe intraprendere una causa legale nei miei confronti volendo dimostrare che lei non aveva nessuna intenzione di licenziarmi e che questo è stato causato dalla mia assenza ingiustificata? Cordiali saluti Roberto

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.