ASSUNZIONE CON GARANZIA GIOVANI E CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

Home Diritti del lavoro Domande frequenti ASSUNZIONE CON GARANZIA GIOVANI E CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 4 mesi, 2 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #6393
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno Daniele,

    la legge prevede che dopo un massimo di 5 rinnovi di contratti a tempo determinato nell’arco di 36 mesi (con alcune eccezioni per ulteriori 6 mesi di proroga), i vostri contratti possano passare a indeterminato.

    Tuttavia, al momento l’azienda può non rinnovare i vostri contratti a tempo determinato.

    Anche se l’azienda ha tolto i cartellini, le ore lavorate, i permessi, le ferie godute e da godere devono essere presenti in busta paga. In tal senso, le consiglio comunque di segnare su un documento personale tutti i movimenti per fare un confronto.

    Per motivi organizzativi, l’azienda può – in accordo con i lavoratori e/o le rappresentanze sindacale, ma non in tutti i casi – ridisegnare gli orari di lavoro.

    Per quanto riguarda i problemi da lei elencati, le consiglio di sentire i colleghi della UIL Trasporti così da farsi assistere dalla sigla sindacale della sua categoria (di seguito il link con le sedi in tutta Italia: http://www.uiltrasporti.it/index.php?option=com_content&view=article&id=13&Itemid=107 )

    Cordialmente,

    Mario

  • #6380
    daniele
    daniele
    Partecipante

    Salve a tutti, mi trovo qui a scrivere perhe in questi giorni, cercando sia in rete che nelle varie strutture non sono riuscito ad arrivare ad una conclusione.

    Lavoro per un azienza che si occuopa della logistica, prevalentemente in orario nottuno, con lo smistamento di prodotti freschi e deperibili tramite l’utilizzo di un VOICE collegato tramite auricolare per tutta la durata della giornata lavorativa.

    Sono stato assunto con il primo contratto a tempo determinato per 6 mesi, con successiva promessa a tempo indeterminato, invece hanno fatto una proroga di 3 mesi a tutti i restanti lavoratori con contratto a termine.

    1) Non abbiamo ricevuto il contratto, ma solo un offerta di assunzione con contratto a tempo determinato (ex art 1, c.1 d. lgs 368/2001)

    2) hanno eliminato i cartellini cartacei dai quali controllavamo le timbrature di ingresso, uscita, pause, e 6^ giornate lavorative.

    3) da accordo abbiamo 39 ore settimanali, ma ne abbiamo sempre fatte di piu, ora invece vogliono portare 6/7 giorni lavorativi a 6 ore al giorno.

    4) vige una regola interna(accordo) di una produzione di 220 colli l’ora smistati, e per ogni collo in piu dopo i 220 vengono pagati 0,04 cent (media mensile)

    5) cambio di turni, riposo con avviso all’ultimo minuto tramite sms, roll e giorni di ferie scalati senza avviso per sostenere un riposo.

    io purtroppo mi sono licenziato da un posto di lavoro in cui sarei passato indeterminato, per accettare la loro proposta, che all’inizio mi sembrava migliore della mia precedente occupazione. ora mi ritrovo con una scadenza di 3 mesi. E se fra 3 mesi non me lo dovessere rinnovare???

     

    chiedo a voi se possono fare tutto questo, non purtroppo siamo solo operai, che pur di lavorare mandano giu questi amari bocconi tutti i giorni.

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.