28 Gennaio 2023

W3Schools

Assunzione o licenziamento

Home Diritti del lavoro Licenziamenti Assunzione o licenziamento

Visualizzazione 2 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #7715
      Soldato22
      Partecipante

        Buonasera
        <p style=”text-align: right;”>Semplicemente é terminato il contratto di sostunione maternità e quindi l.azienda non mi ha potuto riconfermare ed ho chiesto l.indennità di dispeculazione</p>
        <p style=”text-align: right;”>La ringrazio se vora darmi consigli su come muovermi</p>

      • #7704
        Sindacato-Networkers.it
        Amministratore del forum

          Buongiorno,

          non mi pare che ci siano i presupposti per un’assunzione a tempo indeterminato, dato che il Jobs Act prevedeva una durata massima di 36 mesi e 5 proroghe.

          Non dovrebbe rientrare neanche all’interno del Decreto Dignità che prevede 24 mesi e un massimo di 4 proroghe.

          La discriminante – secondo me – è il periodo di 7 mesi che non le consente di accumulare i suddetti periodi per la conversione in contratto a tempo indeterminato.

          Tuttavia, mi faccia capire una cosa: per sospensione da parte del datore di lavoro intende che l’ha messo in Cassa Integrazione? Oppure ha concluso solo il contratto di 13 mesi e quindi ha ricevuto l’indennità di disoccupazione?

          Questo, forse, potrebbe cambiare le cose.

          Saluti,

          Mario

          • #7716
            Soldato22
            Partecipante

              Buonasera

               

              la ringrazio per la disponibilità

              Il contratto di sostituzione maternità è semplicemente cessato e alla scadenza l’azienda non ha potuto prorogarlo quindi ho effettuato domanda di disoccupazione

              Il periodo di sostituzione maternità e comulabile con i successivi contratti a tempo determinato?

              Ci possono essere dei cavilli a cui potrei aggrapparmi per ”pretendere” un ipotetica assunzione oppure l’azienda dopo 34 seppur non continuativi può liberamente decidere di lasciarmi a casa? la ringrazio per il suo prezione e gentile suggerimento

               

              saluti

              • #7719
                Sindacato-Networkers.it
                Amministratore del forum

                  Buonasera,

                  vista la situazione abbastanza di “confine”, il mio consiglio è di portare tutta la documentazione, compreso il contratto a termine per sostituzione di maternità, a un sindacato della sua città, così può valutare bene con i colleghi la possibilità di poter richiedere il contratto a tempo indeterminato.

                  Se mi indica il Ccnl (contratto collettivo nazionale di lavoro) che le hanno applicato (lo trova scritto nella lettera di assunzione o nel modello Unilav) e la città dove lavora, posso darle i riferimenti utili.

                  Saluti,

                  Mario

            • #7697
              Soldato22
              Partecipante

                Buonasera
                la ringrazio per la disponibilità e mi scuso anticipatamente per il disturbo.
                Vorrei chiederle una suggerimento/ consiglio in merito alla mia posizione lavorativa.
                Sono stato assunto, a tempo determinato in un azienda per un periodo di 13 mesi ( dal 05/11/2015 al 09/12/2016 ) ( contratto di 6 mesi più proroga di altri 7 mesi ) tale contratto in sostituzione di una dipendente in maternità è stato sospeso poiché la collega é tornata in servizio a tempo pieno.
                Dopo qualche mese, l’ azienda mi ha proposto un contratto un contratto di assunzione a tempo determinato ai sensi del D.Lgs n.81/2015 un contratto di 4 mesi ( dal 03/07/2017 al 31/10/2017 ) prorogato fino al 31/03/2018( 5 mesi) prorogato per 12 mesi fino al 31/03/2019.
                Riassumendo:
                Con lo stesso datore di lavoro ho prestato servizio:
                – 13 mesi ( sostituzione maternità )
                Pausa di 7 mesi
                – 21 mesi ( 4 mesi +5 mesi + 12 mesi )

                Dunque, secondo quanto esposto, ho prestato servizio per complessivi 34 mesi ( tenendo conto della sostituzione maternità )

                Detto questo le chiedo un cortese consiglio riguardo la mia posizione e, in particolare, se il servizio lavorativo mi abbia fatto acquisire qualche diritto riguardo ad una assunzione a tempo indeterminato oppure l.azienda può tranquillamente essere libera da vincoli.

                La ringrazio per la cortesia e la disponibilità,le auguro una buona serata.

            Visualizzazione 2 filoni di risposte
            • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.