28 Novembre 2020

W3Schools

BLOCCO LICENZIAMENTI E CASSA INTEGRAZIONE MARZO POSSIBILE

Home Diritti del lavoro Licenziamenti BLOCCO LICENZIAMENTI E CASSA INTEGRAZIONE MARZO POSSIBILE

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Post
    • #10061
      Sindacato-Networkers.itSindacato-Networkers.it
      Amministratore del forum

      Buongiorno,

      sì, può fare richiesta in linea generale e sarebbe a carico dell’Inps o potrebbe anche anticiparla. Ma va comunque capito che tipo di accordo sindacale vogliono firmare.

      Le consiglio quindi di rivolgersi a un nostro ufficio UILTuCS presente nella città/provincia dove lavora per avere un supporto più specifico.

      Trova i contatti sulla mappa blu dell’Italia presente in questa pagina.

      Saluti,

      Mario

    • #10053
      AvatarDONATELLA88
      Partecipante

      Buonasera mi chiamo Donatella e da 6 anni sono commessa di abbigliamento con contratto a tempo indeterminato <b>CCNL Commercio,</b>settore terziario.

      Attualmente sono in malattia per uno stato depressivo.Volevo avere delle delucidazioni in merito al blocco di licenziamenti e alla cassa integrazione COVID gratuita fino al 21 Marzo.L’azienda puo’ eventualmente richiederla qualora non ne avesse fatto domanda entro il 31 dicembre?

      Se ad esempio la malattia mi finisse il 31 novembre per usufruire della cassa integrazione il giorno dopo (quindi l’1 dicembre) entro quanto prima dovrebbe richiederla l’azienda?

      Altra domanda :Se dal primo dicembre entrassi in cassa integrazione (covid 19) fino al 21 marzo, l’azienda non pagherebbe nulla giusto?La cassa integrazione sarebbe totalmente a carico dell’INPS?

      Grazie mille.

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.