Chiarimento su aperture/chiusure del mio punto vendita

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Orario di lavoro Chiarimento su aperture/chiusure del mio punto vendita

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 2 mesi, 1 settimana fa.

  • Autore
    Articoli
  • #7997
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Salve simo90,

    una risposta precisa senza verificare, lettera di assunzione – inquadramento contrattuale e pagamento degli straordinari, (se sono stati pagati) è difficile da dare.

    Lei ha comunque già preso un decisione; posso consigliarle di farsi assistere da un ufficio sindacale nel suo territorio.

    Noi siamo della Uiltucs, se vuole dirci dove risiede potremmo indirizzarla ad un ns. ufficio.

    Saluti, Gioia

  • #7993
    Avatar
    simo90
    Partecipante

    Buongiorno,

    Sono un nuovo iscritto e vorrei porvi qualche domanda in merito alle aperture e le chiusure del mio punto vendita,riassumo quanto segue;

    Sono un lavoratore dipendente di 29 anni e lavoro in una grossa azienda assunto a tempo indeterminato dal mese di giugno 2010 con un contratto full time e la mia mansione è l’adetto vendita di 4 livello e da circa 6 anni ho le chiavi del mio punto vendita e mi occupo delle aperture e delle chiusure dello stesso.

    Questo “ruolo” mi fu assegnato ai tempi dei miei responsabili e di comune accordo accettai l’incarico con l’ambizione,risultata illusoria da subito,di fare carriera.Questo però fu solo un accordo verbale,uno scambio di favori comuni senza mai aver firmato nulla che attesti la mia mansione e tanto meno senza mai aver percepito una ricompensa in denaro per il lavoro svolto.

    le aperture e le chiusure prevedono che io arrivi e rimanga all’interno del punto vendita prima e dopo il mio orario di lavoro per circa una mezzora sia in apertura che in chiusura.

    Nel punto vendita ci sono 2 capi settore e 1 direttore a cui,da contratto,spetterebbe l’incarico ma che non hanno praticamente mai svolto la mansione salvo in casi estremi e le chiavi oltre al sottoscritto le hanno 2 colleghi con reperibilità che svolgono regolarmente la mansione e un altro ragazzo nella mia stessa situazione a cui,in teoria,non spetterebbe.

    Chiedo quindi con la presente se,sulla base della vostra esperienza potrei chiedere una qualche forma di “risarcimento”, di cifra anche simbolica per il lavoro svolto in questi anni.

    Tengo a precisare che nessuno mi ha mai obbligato a fare nulla e che la mia richiesta a voi è semplicemente a scopo informativo.Sarò io poi a scegliere se approfondire la questione oppure no,nel frattempo però ho gia avvisato il mio superiore che riconsegnerò le chiavi e che non mi occuperò più della chiusura/apertura del pv.

    Grazie per l’attenzione,certo di un vs gentile riscontro vi auguro un buona giornata.

    Saluti

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.