contratto di lavoro

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Orario di lavoro contratto di lavoro

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Elena 5 giorni, 22 ore fa.

  • Autore
    Articoli
  • #6417

    Elena
    Partecipante

    salve mi chiamo elena sono assunta da una cooperativa MDF (medici di famiglia) con contratto a tempo indeterminato par time, i medici da cui sono assunta e che mi pagano sono due ma nell’ambulatorio dove presto servizio sono in 4 tutti facenti parte della cooperativa mdf, ora mi chiedo se sia regolare che io presti servizio per i 4 dottori in contemporanea pur essendo assunta solo da due di loro?

    spero di essermi spiegata

    grazie anticipatamente

    • #6419

      Elena
      Partecipante

      salve scusate non ho ricevuto risposta…

  • #6325
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buonasera Stefania,

    l’articolo 167 del ccnl commercio prevede che l’azienda possa inviare il personale in missione temporanea fuori dalla propria residenza.

    Se lei fa invece riferimento al trasferimento, quello si intende per trasferimento di residenza per motivi di lavoro. In questo caso devono esserci ragioni tecniche, organizzative e produttive.

    Ma se ho capito bene, il suo problema è legato alla distanza delle missioni che è cosa diversa dal trasferimento.

    Farei anche attenzione alla correttezza del rimborso delle missioni sempre secondo il suddetto articolo del contratto del commercio.

    Resto a disposizione per ulteriore supporto.

    Cordialmente,

    Mario

  • #6321

    stefania 72
    Partecipante

    Buonasera, mi chiamo Stefania e lavoro presso un caaf. Il il mio contratto è un contratto del commercio terzo livello. Sono assunta a tempo pieno, a tempo indeterminato con il jobs act che scadrà ad ottobre 2018.  La mia mansione è operatrice del controllo e servizi assimilati ed affini. La sede del mio lavoro è una città della provincia della Lombardia ma per il tipo di lavoro svolto potrei essere spostata in altre sedi. (cito testualmente) Quando mi hanno assunta mi hanno detto che avrei dovuto occuparmi del controllo della pratiche 730 elaborate dai miei colleghi e per qualche mese avrei aiutato nella formazione. Invece ora mi ritrovo da 8 mesi a quasta parte ad occuparmi della formazione e mi hanno praticamente obbligata ad andare a 100 km dalla mia sede per assistere qualche giorno una collega che fa formazione.  Premetto che la parte di contratto in cui si cita che potrei essere spostata in altre zone era presente anche quando mi occupavo dei 730 con gli utenti e si riferiva  allla sola provincia della mia citta, visto che il nostro caaf ha sedi in tutta la Lombardia. Volevo chiedere se posso oppormi o sono obbligata.

    Grazie mille

    Stefania

    • Questo argomento è stato modificato 1 mese fa da  stefania 72.
    • Questo argomento è stato modificato 1 mese fa da  stefania 72.
    • Questo argomento è stato modificato 1 mese fa da  stefania 72.

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.