Dimissioni e Sindacati: quale scegliere?

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Licenziamenti Dimissioni e Sindacati: quale scegliere?

Questo argomento contiene 13 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 1 anno, 2 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #5175
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Di nulla!

    Sì, può usufruirne.

    Tuttavia lei deve decidere se continuare a lavorare per l’attuale azienda o trovare un modo per chiudere il rapporto di lavoro.

    Nel primo caso, c’è anche la possibilità di richiedere l’aspettativa.

    Comunque per farsi un quadro più chiaro e preciso le consiglio di leggere le informazioni presenti sul sito dell’INPS.

    In base a quelle informazioni e alla sua situazione personale/familiare potrà scegliere la strada da seguire.

    Cordialità,

    Mario

  • #5172

    serena_cerasa
    Partecipante

    Grazie 1000 Mario!!

    Mia mamma è invalida al 100% quindi potrei usufruire della legge 104 anche se mio papà è pensionato e ha 70 anni e si può occupare di lei? Se sì, che agevolazioni avrei?

  • #5171
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno Serena,

    se si licenzia non ha diritto alla disoccupazione.

    Per poter usufruire della legge 104, deve dimostrare una grave disabilità del parente (genitore, per esempio).

    L’ente erogatore dei contributi per usufruire della legge 104 è l’INPS, non l’azienda.

    Per maggiori informazioni, può visitare il sito dell’INPS alla relativa pagina sulla legge 104: http://www.inps.it/portale/default.aspx?itemdir=10268

    Sul licenziamento per giusta causa (difficoltà economica aziendale), dovrebbe trovare un accordo con l’azienda.

    Spero di essere stato utile.

    Saluti,

    Mario

  • #5165

    serena_cerasa
    Partecipante

    Salve,
    sono una ragazza 33enne che vive e lavora a Roma, ma originaria di Milano. HO la necessità di tornare a Milano per motivi famigliari (mia mamma non gode di ottima salute) e mi chiedevo quale potesse essere il modo per potermi trasferire ma non perdere lavoro o cmq percepire la disoccupazione:

    – Ho un contratto a tempo indeterminato (anno 2014 no job act) e l’azienda ha meno di 15 dipendenti
    – mia mamma è invalida al 100%, mio papà è un 70enne pensionato forse potrei chiedere il trasferimemnto con legge 104? L’azienda ha una sede in prov. di MIlano ma al momento non c’è necessità di personale
    – potrei licenziarmi? In caso di licenziamento volontario (dimissioni) per necessità di trasferimento avrei diritto lo stesso alla disoccupazione?
    – potrei farmi licenziare per giusta causa (difficoltà economica aziendale)? In questo modo percepirei la disoccupazione. L’azienda non potrebbe assumere personale? Se sì per quanto tempo?

    Resto in attesa di una Vostra risposta e vi ringrazio per l’attenzione.

    grazie

  • #5027
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno Vivi81,

    vista la sua situazione, non può licenziarsi durante il suo periodo di malattia .

    Le ricordo che per avere la disoccupazione deve essere licenziata dal suo datore di lavoro. Se dà le dimissioni, non riceverà l’indennità di disoccupazione.

    Le consiglio infine di rivolgersi a un ufficio sindacale che potrà assisterla al meglio, anche per recuperare il mensile.

    Se mi indica la città dove lavora, le posso indicare un ufficio della rete UIL più vicino a lei.

    Il CCNL è quello del settore agricoltura, giusto?

    Saluti,

    Mario

  • #5026

    vivi81
    Partecipante

    perche non vorrei che mi detragga 15 giorni x dimissioni senza preavviso grazie mille x la disponibilita spero possiate aiutarmi

    • #5028

      vivi81
      Partecipante

      Grazie mille massa lubrense provincia di Napoli

      • #5029
        Sindacato-Networkers.it
        Sindacato-Networkers.it
        Amministratore del forum

        Buongiorno Vivi,

        ecco i contatti della UILA Napoli:

        Corso Arnaldo Lucci 121

        80142 Napoli

        Tel. 081.282702

        Fax 081.281234

        napoli@uila.it

        Cordiali saluti,

        Mario

  • #5025

    vivi81
    Partecipante

    buonasera avrei bisogno di un consiglio x quanto riguarda dimissioni ho avuto una discussione sul lavoro x motivi di salute e in seguito a quest ultima sono andata via dicendo che non sarei tornata ma non ho presentato le mie dimissioni bensi un certificato medico che attestava il mio problema la titolare mi ha mandato una pec nella quale diceva che dopo le mie dimissioni verbali lei aveva provveduto a sostituirmi fino al 31 ottobre e che si sarebbe pero riservata il diritto di chiamarmi poiche sono in una azienda agricola e il contratto e agricolo con inquadramento di addetta alle pulizie di livello tre e che quindi avrei lavorato solo a chiamata dopo cio sono andata da lei e le ho detto che non avevo intenzione di dimettermi ma di risolvere il mio problema di salute lei nonostante il mio problema e la certificazione medica continua a mettermi in dubbio e non mi ha pagato nemmeno il mese di giugno cosa devo fare devo lincenziarmi con giusta causa poiche non mi ha ancora versato il mensile passato ho bisogno di un consiglio grazie mille

  • #5006
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Ecco i contatti della UILTuCS Torino:

    Sede Principale
    Presso Palazzo Lancia
    Via Lancia, 27 – 10141 Torino
    Tel. +390113855554
    e-mail: sindacato@uiltucspiemonte.it
    pec: sindacato@pec.uiltucspiemonte.it
    e-mail torino@uiltucs.it

    Sede Secondaria
    Via Bologna, 11 – 10152 Torino
    tel. +390112475245
    e-mail uiltucs.due@tiscali.it

    Faccia presente ai colleghi che ci ha già contattato tramite questo forum.

    Cordiali saluti,

    Mario

    • #5009

      muller
      Partecipante

      Molte grazie per tutto, li contatterò a breve.

  • #5003
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno Muller,

    grazie per averci contattato.

    Sì, può iscriversi o ricevere informazioni in merito al suo CCNL e ai suoi diritti tramite un ufficio della nostra organizzazione che si occupa del CCNL Commercio.

    Se mi indica la città dove lavora, posso inoltrarle l’indirizzo del nostro ufficio più vicino a lei.

    Per quanto riguarda informazioni in merito ai temi ICT legati al suo lavoro, può invece scrivere su questo forum, telefonare allo 02,45495518 o inviarci un’email a consulenza@sindacato-networkers.it.

    In attesa di un suo riscontro, porgo

    cordiali saluti,

    Mario

    • #5004

      muller
      Partecipante

      Grazie – la città è Torino (TO).

      Errata corrige: da determinato a ‘indeterminato’ (non a full-time come erroneamente indicato).

      • Questa risposta è stata modificata 1 anno, 5 mesi fa da  muller.
  • #5000

    muller
    Partecipante

    Buongiorno,

    sono un’assistente marketing in un’azienda privata S.p.A. di informatica che è stata assunta a febbraio 2013 contratto a tempo determinato e da febbraio 2014 passato a full-time.

    Il mio contratto è di 4° livello Commercio.

    Vorrei sapere a quale sindacato mi posso rivolgere. Vorrei capire quali diritti e modalità mi spettano per presentare le dimissioni Grazie.

    • Questo argomento è stato modificato 1 anno, 5 mesi fa da  muller.
    • Questo argomento è stato modificato 1 anno, 5 mesi fa da  muller.

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.