Dimissioni e successiva vendita società, chi paga il tfr

Home Diritti del lavoro Domande frequenti TFR Dimissioni e successiva vendita società, chi paga il tfr

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 2 mesi, 1 settimana fa.

  • Autore
    Articoli
  • #6275
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno AndyPala,

    se il tfr non è stato liquidato con le competenze di fine rapporto nell’ultima busta paga, le consiglio intanto di scrivere una raccomandata con ricevuta di ritorno all’azienda (ovviamente al nuovo indirizzo).

    Se non riceve risposta entro 30 giorni, le consiglio di rivolgersi a un nostro ufficio sindacale della sua città, così da inviare un primo richiamo tramite il sindacato e, qualora non dovesse sortire effetto, avviare una vertenza legale.

    La prego di scrivermi la città dove ha lavorato, così da indicarle un ufficio UILTuCS più vicino a lei.

    Cordiali saluti,

    Mario

  • #6264

    AndyPala
    Partecipante

    Buonasera,

    ho lavorato per anni im una società (con amministratore unico) con contratto ccnl commercio, ora mi sono dimesso e attendo il tfr, ho saputo che la società ora è stata venduta per trasferimento in altra sede e che il vecchio amministratore unico non è più in società. Chi mi deve pagare il tfr?

     

    Grazie

     

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.