Dimissioni, indennità mancato preavviso e ferie

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Leggi-CCNL-Sentenze Dimissioni, indennità mancato preavviso e ferie

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 4 mesi, 4 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #6920
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Salve giandelv,

    il periodo di preavviso da lei concordato deve essere lavorato. Il CCNL cito capoverso dello stesso dice: “La Parte che risolve il rapporto di lavoro (datore e/o lavoratore) senza l’osservanza dei predetti termini di preavviso, deve corrispondere all’altra un’indennità pari all’importo della retribuzione per il periodo di mancato preavviso.”

    Per cui la mia interpretazione è che l’eventuale periodo di ferie, o allunga il preavviso o viene decurtato dalle competenze di Fine Rapporto. Logicamente nelle stesse competenze, le dovranno retribuire per intero le ferie e i PAR da lei maturati.

    Provi a trovare un accordo anche su questa parte, saluti

    Gioia

  • #6917

    giandelv
    Partecipante

    Salve lavoro da oltre 10 anni in un’azienda informatica con un contatto di 6 livello CCNL metalmeccanico industria. In seguito ad una proposta migliorativa presso altra azienda, il 14/06/2018 ho formalizzato le mie dimissioni che da contratto prevedono un preavviso di 4 mesi. Avendo un preavviso così lungo ho pianificato la mia intenzione di lavorare fino al 13 settembre anzichè il 14/10/2018. In questo modo, da contratto mi verrà applicata l’indennità di mancato preavviso. Volevo chiedervi, avendo maturato 30 giorni di ferie e 10 giorni di PAR, posso prendermi qualche giorno di ferie tra luglio e agosto? Se ad esempio mi prendo 2 settimane di ferie, per il calcolo dell’indennità di mancato preavviso verranno considerati 30 giorni + 2 settimane? Grazie per i chiarimenti che potrete darmi.

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.