Dimissioni senza preavviso (disposta a pagare indennizzo). Potenziali problemi?

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Licenziamenti Dimissioni senza preavviso (disposta a pagare indennizzo). Potenziali problemi?

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 2 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #6133

    Michelle
    Partecipante

    Buongiorno… ho appena rinnovato il terzo contratto a tempo determinato presso la stessa azienda… ora dopo due anni di situazioni pressanti psico-fisiche e dopo una discussione con la direzione ho preso una settimana di malattia per rimettermi e valutare la.situazione ed un eventuale licenziamento alla quale.sono propense… cisl e cgl mi hanno però terrorizzata da un eventuale risarcimento danni che comporta le.mensilità da qui allo scadere del contratto che l azienda potrebbe richiedermi…ho consultato diverse persone e siti web e ho trovato molti pareri contrastanti… qualcuno mi sa dire con precisione se è vero  e cosa comporta? L alternativa sarebbe rientrare e sopportare ulteriori e peggiori pressioni…  lavoro nel sesettore del tessile…

    • Questa risposta è stata modificata 2 mesi fa da  Michelle.
    • #6137
      Sindacato-Networkers.it
      Sindacato-Networkers.it
      Amministratore del forum

      Buongiorno Michelle,

      il periodo di preavviso nel suo caso può andare da una settimana a sei mesi, in base al suo livello di inquadramento, al tipo di ccnl tessile che le applicano e se è un’operaia o impiegata o lavoratrice con qualifiche intermedia.

      Aldilà di questo, non incombe in nessun’altra sanzione se non il fatto di pagare all’azienda l’indennità di preavviso qualora non dovesse andare a lavorare per il periodo previsto dal preavviso (quindi, dalla settimana agli N mesi di retribuzione, come le ho scritto sopra).

      Tutto ciò sta scritto nel “CCNL tessili – moda” all’articolo 78.

      Spero sia questo il suo corretto ccnl di riferimento.

      Spero di averle tolto i dubbi che aveva e resto a disposizione.

      Cordialmente,

      Mario

  • #5853
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno Stxx54,

    no, non c’è alcuna conseguenza legale possibile se si dimette. L’unica cosa che le verrà trattenuta nell’ultima busta paga è l’indennità di preavviso che corrisponde ai giorni di assenza che farà.

    Anzi, visto quanto ha scritto e se avesse la possibilità di documentare le sue mansioni per un livello di inquadramento superiore, potrebbe pure chiedere all’azienda la differenza.

    Inoltre, potrebbe chiedere anche le dimissioni per giusta causa, così da ottenere l’indennità di disoccupazione Naspi. Anche se, bisogna dirlo, va dimostrata la giusta causa.

    Se vuole approfondire e fare una verifica con la documentazione in mano (lettera di assunzione, busta paga ed eventuali altri accordi aziendali) può contattare un nostro ufficio territoriale.

    Può consultare la mappa dell’Italia blu qui accanto oppure se mi scrive la città dove lavora, le indico un nostro ufficio più vicino a lei.

    Cordialmente,

    Mario

     

  • #5850

    stxx54
    Partecipante

    Io mi trovo in una brutta situazione nel mio ufficio (piccola-media impresa, 2 imprenditori, circa 15 dipendenti). Mi hanno usata per 3/4 anni per fare lavori da senior e mi hanno pagato come un junior. Adesso scopro che uno dei miei datori di lavoro ha agito così probabilmente per motivi personali.

    Oltre alla mia situazione, hanno di recente assunto un’altra ragazza come senior e viene anche pagata più di me, mentre io sono stata quasi costretta a non chiedere un aumento…

    Io non ho più fiduccia nei proprietari e vorrei andarmene. Abbiamo un CCNL commercio, e so che posso dare le dimissioni senza preavviso, ma dovrò pagare un indennizzo. Io questo sono disposta a farlo.

    Quello che non so, però, è se ci possono essere consequenze legali dopo le dimissioni. L’azienda continua ad avere la brutta abitudine di farmi lavorare a progetti grossi che rivende per tantissimi soldi, quindi andare via senza preavviso potrebbe provocare una burtta situazione per loro, almeno per qualche mese.

    A me questo non interessa, se è un mio diritto farlo, voglio farlo. Ma, detto questo, ci sono potenziali cosequenze legali? Posso essere denunciata per danni all’azienda?

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.