Dubbio busta paga

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 3 mesi, 2 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #6497

    Sharkm
    Partecipante

    Grazie per la celere risposta,

    ma questo significa che d’ ora in poi per tutto l’ anno 2018 tutte i permessi di malattia saranno ridotti al 66% ?

     

     

    grazie nuovamente

    • #6498
      Sindacato-Networkers.it
      Sindacato-Networkers.it
      Amministratore del forum

      Buonasera Sharkm,

      se ho letto bene, andrà ancora a diminuire con le successive malattie: il 50% per la precisione.

      Saluti,

      Mario

  • #6496
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno Sharkm,

    in pratica quando ci sono più assenze brevi per malattie (al netto da quelle citate nel ccnl), la retribuzione per i giorni di malattia, dopo la quarta assenza, si riduce secondo le percentuali indicate nella risposta dell’azienda.

    Spero di essere stato di aiuto. Per ogni evenienza, le consiglio comunque di rivolgersi anche al sindacato della sua categoria (la UILM) per avere maggiori dettagli.

    Cordiali saluti,

    Mario

  • #6490

    Sharkm
    Partecipante

    Buongiorno

    Sono un dipendente con contratto a tempo indeterminato, appartenente al CCNL metalmeccanici, assunto nel novembre del 2011;

    vorrei chiedervi un parere su come mi sono stati retribuiti i giorni di malattia del mese di gennaio.

    Sono stato in malattia:

    1. ) da giorno 02/01/18 al 05/01/18
    2. ) tutto giorno 16/01/18 per due visite specialistiche
    3. ) 4 ore della mattina del 22/01/18 per analisi specialistiche
    4. ) 4 ore della mattina del 29/01/18 per analisi specialistiche

    l’ evento 4 mi è stato retribuito al 66%, dandomi la seguente risposta:

    _________________________________________________________
    Con riferimento alla richiesta di chiarimenti avanzata dal lavoratore, si comunica quanto segue.
    La differenza tra le somme trattenute a titolo di “assenza” e le competenze ricevute a titolo di “carenza” e “indennità di malattia” è determinata da un diverso trattamento economico degli eventi morbosi che hanno interessato il lavoratore nel mese di Gennaio. Infatti, secondo quanto previsto dal CCNL, nel caso in cui durante ogni anno (1° gennaio-31 dicembre) si siano verificate assenze per malattia di durata non superiore a 5 giorni per un numero di eventi superiori a 3, i primi tre giorni della quarta e delle successive assenze di durata non superiore a 5 giorni saranno retribuiti nel seguente modo:

    quarta assenza: 66% della intera retribuzione globale;

    quinta e successive: 50% della intera retribuzione globale.

    Sono escluse dall’applicazione del comma precedente le assenze dovute a ricovero ospedaliero compreso il day hospital, nonché le assenze per malattie insorte durante la gravidanza successivamente alla certificazione della stessa.

    Sono altresì escluse le assenze dovute a morbo di Crohn o a diabete qualora questi abbiano dato luogo al riconoscimento di invalidità pari almeno al 46%, al morbo di Cooley, a neoplasie, ad epatite B e C, a gravi malattie cardiocircolatorie, a sclerosi multipla nonché all’emodialisi ed a trattamenti terapeutici ricorrenti connessi alle suddette patologie fruiti presso enti ospedalieri o strutture sanitarie riconosciute e risultanti da apposita certificazione.
    _________________________________________________________

    Leggendo da profano il CCNL non vedo una corrispondenza col la risposta, vi sarei grato se mi aiutaste ad interpretare la correttezza di tale risposta.

     

    Grazie

    Mario

     

     

     

     

    • Questo argomento è stato modificato 3 mesi, 2 settimane fa da  Sharkm.
    • Questo argomento è stato modificato 3 mesi, 2 settimane fa da  Sharkm.

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.