3 Dicembre 2020

W3Schools

Ferie forzate da oltre due mesi

Home Diritti del lavoro Ferie Ferie forzate da oltre due mesi

Taggato: ,

Visualizzazione 4 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #9298
      Sindacato-Networkers.itSindacato-Networkers.it
      Amministratore del forum

      Buongiorno,

      secondo il decreto Cura Italia, le aziende prima di mettere i lavoratori in cassa integrazione, possono far consumare le ferie maturate dell’anno precedente.

      Il tfr non dovrebbe rientrare in queste dinamiche, per quanto ne so.

      Tuttavia, data la complessità della sua situazione lavorativa e aziendale, le consiglio di sentire i colleghi del sindacato di categoria della sua città o provincia.

      Se mi scrive in quale città lavora, sarò lieto di darle i riferimenti.

      Saluti,

      Mario

    • #9222
      Avatarimpicment
      Partecipante

      Buongiorno,

      Sono un dipendente di una azienda multinazionale del settore informatico a tempo indeterminato da 5 anni. Sono inquadrato al primo livello ccnl commercio e terziario. La mia qualifica è di Senior Consultant C5

      In questi anni sono sempre stato inviato presso la sede dei clienti come consulente. Il 5 febbraio 2020 ( prima dell’emergenza) il cliente presso cui ero impegnato non ha rinnovato il contratto di consulenza con la mia azienda.

      Di fatto mi sono trovato senza lavoro perchè la mia azienda non sa dove riallocarmi.

      Nel frattempo è sopravvenuta l’emergenza sanitaria, la mia azienda cogliendo al volo quanto espresso dal primo dpcm mi sta imponendo forzatamente le ferie, in questi due mesi mi hanno fatto utilizzare tutte le ferie pregresse ed anche quelle maturate quest’anno.

      Ho chiesto più volte sia tramite email che tramite PEC, quale fosse la loro intenzione ma non ho ricevuto alcuna risposta.

      Continuando cosi, sto andando in negativo con le ferie e temo possano farmi erodere tutto il tfr, ( ma è legale questa cosa? ) Cosa posso fare? E’ possibile richiedere una risoluzione del contratto per giusta causa perchè loro non hanno lavoro per me oltre ad arrecarmi danni professionali?

    • #9223
      Avatarimpicment
      Partecipante

      Buongiorno,

      Sono un dipendente di una azienda multinazionale del settore informatico a tempo indeterminato da 5 anni. Sono inquadrato al primo livello ccnl commercio e terziario. La mia qualifica è di Senior Consultant C5

      In questi anni sono sempre stato inviato presso la sede dei clienti come consulente. Il 5 febbraio 2020 il cliente presso cui ero impegnato non ha rinnovato il contratto di consulenza con la mia azienda.

      Di fatto mi sono trovato senza lavoro perchè la mia azienda non sa dove riallocarmi.

      Nel frattempo è sopravvenuta l’emergenza sanitaria, la mia azienda cogliendo al volo quanto espresso dal primo dpcm mi sta imponendo forzatamente le ferie, in questi due mesi mi hanno fatto utilizzare tutte le ferie pregresse ed anche quelle maturate quest’anno.

      Ho chiesto più volte sia tramite email che tramite PEC, quale fosse la loro intenzione ma non ho ricevuto alcuna risposta.

      Continuando cosi, sto andando in negativo con le ferie e temo possano farmi erodere tutto il tfr, ( ma è legale questa cosa? )cosa posso fare? E’ possibile richiedere una risoluzione del contratto per giusta causa perchè loro non hanno lavoro per me oltre ad arrecarmi danni professionali?

    • #9221
      Avatarimpicment
      Partecipante

      Buongiorno,

      Sono un dipendente di una azienda multinazionale del settore informatico a tempo indeterminato da 5 anni. Sono inquadrato al primo livello ccnl commercio e terziario. La mia qualifica è di Senior Consultant C5. Full time.

      In questi anni sono sempre stato inviato presso la sede dei clienti come consulente. Il 5 febbraio 2020 il cliente presso cui ero impegnato non ha rinnovato il contratto di consulenza con la mia azienda.

      Di fatto mi sono trovato senza lavoro perchè la mia azienda non sa dove riallocarmi.

      Nel frattempo è sopravvenuta l’emergenza sanitaria, la mia azienda cogliendo al volo quanto espresso dal primo dpcm mi sta imponendo forzatamente le ferie, in questi due mesi mi hanno fatto utilizzare tutte le ferie pregresse ed anche quelle maturate quest’anno.

      Ho chiesto più volte sia tramite email che tramite PEC, quale fosse la loro intenzione ma non ho ricevuto alcuna risposta.

      Continuando cosi, sto andando in negativo con le ferie e temo possano farmi erodere tutto il tfr, Cosa posso fare? E’ possibile richiedere una risoluzione del contratto perchè loro non hanno lavoro per me oltre ad arrecarmi danni professionali?

    • #9224
      Avatarimpicment
      Partecipante

      <span style=”color: #000000; font-family: Calibri;”>Buongiorno,</span>

      <span style=”color: #000000; font-family: Calibri;”>Sono un dipendente di una azienda multinazionale del settore informatico a tempo indeterminato da 5 anni. Sono inquadrato al primo livello ccnl commercio e terziario. La mia qualifica è di Senior Consultant C5</span>

      <span style=”color: #000000; font-family: Calibri;”>In questi anni sono sempre stato inviato presso la sede dei clienti come consulente. Il 5 febbraio 2020 il cliente presso cui ero impegnato non ha rinnovato il contratto di consulenza con la mia azienda.</span>

      <span style=”color: #000000; font-family: Calibri;”>Di fatto mi sono trovato senza lavoro perchè la mia azienda non sa dove riallocarmi.</span>

      <span style=”color: #000000; font-family: Calibri;”>Nel frattempo è sopravvenuta l’emergenza sanitaria, la mia azienda cogliendo al volo quanto espresso dal primo dpcm mi sta imponendo forzatamente le ferie, in questi due mesi mi hanno fatto utilizzare tutte le ferie pregresse ed anche quelle maturate quest’anno. </span>

      <span style=”color: #000000; font-family: Calibri;”>Ho chiesto più volte sia tramite email che tramite PEC, quale fosse la loro intenzione ma non ho ricevuto alcuna risposta.</span>

      <span style=”color: #000000; font-family: Calibri;”>Continuando cosi, sto andando in negativo con le ferie e temo possano farmi erodere tutto il tfr, ( ma è legale questa cosa? )cosa posso fare? E’ possibile richiedere una risoluzione del contratto per giusta causa perchè loro non hanno lavoro per me oltre ad arrecarmi danni professionali? </span>

       

Visualizzazione 4 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.