25 Settembre 2020

W3Schools

Fruizione congedi covid per genitori separati

Home Diritti del lavoro Maternità e congedi parentali Fruizione congedi covid per genitori separati

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Post
    • #9518
      Sindacato-Networkers.itSindacato-Networkers.it
      Amministratore del forum

      Buongiorno,

      col messaggio n. 1621/2020, l’Inps chiarisce che il nucleo familiare del genitore richiedente il congedo COVID-19 è costituito dai soggetti componenti la famiglia anagrafica nel periodo di fruizione del congedo COVID-19, vale a dire iscritti nello stesso stato di famiglia. I coniugi separati o divorziati fanno parte dello stesso nucleo familiare qualora continuino a risiedere nella stessa abitazione. Questi continuano a far parte dello stesso nucleo anche nell’ipotesi in cui risiedano nella stessa abitazione, ma risultino in due stati di famiglia distinti.

      Pertanto, affinché i coniugi separati o divorziati costituiscano due nuclei diversi, è necessario che abbiano due diverse residenze oppure che sia stato disposto l’affido esclusivo dei minori ad uno solo dei genitori.

      Il congedo, in tale ultimo caso, potrà essere fruito dal solo genitore con l’affido esclusivo a prescindere dalla causale di assenza dell’altro genitore.

      Qui può leggere il documento completo: https://www.inps.it/MessaggiZIP/Messaggio%20numero%201621%20del%2015-04-2020.pdf

      Spero di essere stato di aiuto.

      Saluti,

      Mario

    • #9495
      AvatarGianlu6
      Partecipante

      Buongiorno,lavoro nel settore trasporto aereo,parte del gestore, con contratto full time e un iscritto UIL💪…vorrei avere una delucidazione per quanto riguarda il congedo covid,in particolare su questi 2 passaggi:

      • il congedo per COVID può essere fruito da uno solo dei genitori oppure da entrambi, ma non negli stessi giorni e sempre nel limite complessivo di giorni, sia individuale che di coppia, per nucleo familiare (e non per ogni figlio)
      • per nucleo familiare si intende quello costituito dai soggetti componenti la famiglia anagrafica nel periodo di fruizione del congedo per Coronavirus, cioè iscritti nello stesso stato di famiglia, compresi i coniugi separati o divorziati che risiedono ancora nella stessa abitazione, anche se risultano in due stati di famiglia distinti

      La domanda è due genitori,con un bambino,che non vivono nella stessa casa e hanno quindi domicilio differente,e stati di famiglia separati;hanno diritto a 30 giorni a testa di congedo covid o se lo devono comunque dividere??

       

      Spero di essere stato abbastanza chiaro ed esaustivo..

      Grazie in anticipo un saluto Gianluca

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.