Germania, sostegno del sindacato del turismo ai lavoratori Deliveroo

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Gig Economy Germania, sostegno del sindacato del turismo ai lavoratori Deliveroo

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da Redazione Redazione 4 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #6756
    Redazione
    Redazione
    Amministratore del forum

    Due giovani lavoratori licenziati dal proprio lavoro dopo aver lottato per formare un consiglio aziendale all’interno di Deliveroo hanno ricevuto una standing ovation il 16 maggio 2018 durante il congresso della DGB, la confederazione tedesca dei sindacati, a Berlino.

    Uno di loro, Orry Mittenmayer, l’ultimo rappresentante sindacale ancora presente in Deliveroo dopo che i fattorini hanno cominciato a organizzarsi da febbraio scorso, ha visto finire il suo contratto solo una settimana prima del congresso.

    Michaela Rosenberger, presidente del sindacato NGG, che rappresenta i lavoratori del turismo e alimentari tedeschi, ha denunciato in maniera decisa le condizioni precarie di lavoro che i rider subiscono senza alcuni stabilità lavorativa, senza protezione sociale e salari sotto il minimo nazionale.

    Una risoluzione, votata all’unanimità dal sindacato del turismo tedesco, nei confronti di Deliveroo reclama la reintegra di tutti i rappresentanti sindacali licenziati nell’azienda del food delivery, fornire contratti sicuri e stabili, la fine dei falsi lavoratori autonomi e avviare le negoziazioni aziendali per un contratto collettivo.

    Le domande saranno inviate anche alle altre piattaforme digitali e alle società di servizi di consegna.

    Leggi l’originale (in inglese) al seguente link: http://www.iuf.org/w/?q=node/6169

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.