informazione retribuzione/contratto adeguati

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Leggi-CCNL-Sentenze informazione retribuzione/contratto adeguati

Questo argomento contiene 15 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 10 mesi, 1 settimana fa.

  • Autore
    Articoli
  • #5472

    Miloxe
    Partecipante

    Buonasera, sono un operaio 3° livello metalmeccanico e lavoro dal giugno scorso in un’ azienda di circa 25 persone con contratto a tempo determinato rinnovato a settembre (nuovo contratto) e prorogato fino al 31 luglio 2017.  Il problema è che ho ricevuto le ultime due buste paga, dei mesi di dicembre e gennaio, con tassazione del lordo oltre il 50% e la cosa mi risulta piuttosto strana. Nei mesi precedenti le tassazioni erano molto inferiori. Inoltre ho notato che, avendo fatto molti giorni di malattia (prima di essere operato nel mese di gennaio), questa risulta retribuita al 50% già dai primi giorni. Ora, siccome ho sempre lavorato nel settore metalmeccanico, anche questa cosa mi lascia perplesso, in quanto conosco i limiti per i quali una malattia viene retribuita al 50% e sicuramente non si superano alla prima malattia (!). Mi sapreste dare un vostro parere? Specifico che negli anni precedenti ho avuto sempre contratti a tempo indeterminato; potrebbe essere il contratto a tempo determinato a pormi questi limiti e tassazioni maggiorate? Grazie, saluti.

    • #5473
      Sindacato-Networkers.it
      Sindacato-Networkers.it
      Amministratore del forum

      Buonasera Miloxe,

      per quanto riguarda la busta paga, le consiglio di farla visionare a una struttura sindacale.

      Per quanto riguarda la malattia, in effetti risulta strano questo pagamento, soprattutto per la prima malattia ma bisogna vedere il CCNL di riferimento.

      In ultimo, il passaggio da un contratto a tempo indeterminato in un’azienda a uno a tempo determinato non comporta limiti o tassazioni maggiorate.

      Se mi scrive la città dove lavora, le posso indicare un ufficio sindacale metalmeccanico più vicino a lei.

      Cordialità,

      Mario

  • #5323
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buonasera Roberto,

    a leggere l’articolo 51 del vostro CCNL sembra che gli scatti di anzianità siano stati bloccati da diversi anni: http://www.uilfpl.net/2015-11-18-12-18-13/sanita-privata/send/7-sanita-privata/772-aris-ccnl-rsa-e-cdr-2013-2015

    Il testo è il seguente: “I trattamenti retributivi individuali di anzianità sono globalmente congelati nella misura complessiva spettante al 31.12.1990, per cui nessun ulteriore incremento economico sarà maturato a partire dall’1.1.1991, non venendosi più, quindi, a maturare, da tale data, alcun altro scatto aggiuntivo per i futuri bienni a favore del dipendente. Sono fatti salvi gli eventuali ulteriori aumenti aziendali concessi entro il 31.12.1993”.

    Le consiglio comunque di parlare con un rappresentante sindacale della sua categoria per verificare eventuali novità in merito agli scatti di anzianità nella sanità privata.

    Saluti,

    Mario

  • #5320

    roberto
    Partecipante

    Buongiorno. .ma gli scatti di anzianità…livello E2 cooperativa sociale..contratto part time a 16 h settimanali..qualifica psicologo..assunto dal 2006 a tempo indeterminato..a quanto corrispondono al mese?? Grazie

  • #5265
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buonasera Ele84,

    visto quanto ci ha scritto, le consiglio in prima battuta di chiedere all’azienda (responsabile risorse umane, se presente, o ai manager) via email quali siano di preciso le sue mansioni.

    Ancora meglio se ha anche altri documenti utili (email, lettere, lavori svolti, progetti, ecc.) a rafforzare la sua posizione lavorativa che riguarda un inquadramento superiore rispetto a quello scritto nel contratto.

    Infine, sarebbe ulteriormente utile se ci fosse qualche collega pronto ad affermare che lei stia svolgendo mansioni superiori rispetto al suo livello di inquadramento.

    Se l’azienda le viene incontro tranquillamente, bene. In alternativa, potrebbe valutare di far controllare la sua lettera di assunzione a un sindacato di categoria ed eventualmente avanzare una richiesta formale tramite l’organizzazione.

    Sperando di essere stato d’aiuto e restando a disposizione per ulteriori chiarimenti, le auguro una buona serata.

    Mario

  • #5264

    Ele84
    Partecipante

    Buonasera,

    io sto al momento lavorando in una ditta artigiana tessile come impiegata secondo livello. (il mio contratto è regolato dal CCNL Tessile/cuoio/pelli Artigianato). vorrei sapere quali mansioni prevede il secondo livello, perché leggendo il mio contratto mi classificano come impiegata amministrativa, ma leggendo il CCNL non vedo che al secondo livello si preveda l’amministrazione ma solo segreteria.

    Grazie.

     

  • #5245
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno Roberto,

    le ho già risposto nel primo post.

    Saluti,

    Mario

  • #5239

    roberto
    Partecipante

    <span style=”font-family: ‘Helvetica Neue’, Helvetica, Arial, sans-serif; font-size: 12px; line-height: 17.142858505249px;”>uonasera. .È prevista indennità professionale o di servizio per psicologo che lavora in RSA e RAF? .. È una casa di riposo privata con nucleo salute mentale interno..lavoro lì come psicologo dipendente part time a tempo indeteminato da circa 10 anni..grazie..livello contratto E2 socio-psicologo </span>

  • #5170
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno Eleo87,

    abbiamo un ufficio pure a Monza.

    Ecco i contatti e i giorni di apertura:

    UILTuCS di Monza e Brianza
    SERVIZIO VERTENZE presso la CST UIL di Via Ardigò, 15.
    Apertura: lunedi, mercoledì e giovedì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00.

    Per info e appuntamenti: tel. 039/3941939.

    Saluti,

    Mario

    • #5318

      Mymesis29
      Partecipante

      Buonasera,

      Attualmente sto lavorando con contratto di apprendistato con validità fino al 2019 ,il problema é che il mio “datore di lavoro” il mese scorso mi ha pagato a fine mese e questo mese non mi ha ancora pagato,quando gli ho fatto presente la cosa mi ha risposto che non sta bene chiedere li stipendio e che non devo chiedere perché io non ho il diritto di sapere la data di pagamento.

      Inoltre mi ha fatto intendere che lo sta facendo di proposito perché non metto in ordine il negozio.

      Ci tengo a precisare che sono stato assunto come addetto al banco e alla segreteria e che,sul contratto non vi é alcun riferimento al vincolo di pulire

      Inoltre,per contratto il lunedì devo stare a casa,ma se ne infischia beatamente e mi obbliga ad andare.

      Sottolineo inoltre che,spesso e volentieri mi impone di sbrigare commissioni che non riguardano l’attività come chiamare l’Enel per casa sua e ,per molti mesi,sotto minacce ho dovuto accettare un lavoro al nero sottopagato .

      Mi scuso per lo sfogo e spero in un riscontro

      • #5319
        Sindacato-Networkers.it
        Sindacato-Networkers.it
        Amministratore del forum

        Buongiorno Mymesis29,

         

        lei non ci indica il CCNL di appartenenza, intuisco da quanto scrive che sia il CCNL Terziario.

        Alcune delle cose da lei dette non sono regolari tipo:

        Pagamento dello stipendio (ha tutto il diritto di sapere quando e come viene retribuito),  il pagamento in nero immagino, delle ore eccedenti.

        Per stabilire cosa deve e non deve fare, bisogna vedere la lettera di assunzione con l’inquadramento contrattuale finale.

        Il mio consiglio è, se permane questo atteggiamento del suo datore di lavoro, di farsi assistere da una struttura sindacale nel suo territorio.

        Noi siamo della Uiltucs-Uil organizzazione che segue specificamente il settore Terziario, se vuole indicarci dove risiede, potremmo indirizzarla ad una ns. struttura nel suo territorio.

        Saluti Gioia

         

         

  • #5164

    Eleo87
    Partecipante

    Purtroppo per me milano è molto scomoda, la ringrazio comunque per il supporto e visto quello che mi ha detto cercherò un sindacato nella mia zona a cui rivolgermi per approfondire la mia situazione.

    Grazie e buon lavoro

  • #5155
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Ok, grazie.

    Se vuole posso fissare un primo colloquio conoscitivo e senza alcun impegno con un mio collega dell’ufficio di Milano.

    Se mi dà conferma, le invierò un’email con alcune giornate ed orari disponibili.

    Attendo riscontro e le auguro una buona giornata.

    Mario

  • #5153

    Eleo87
    Partecipante

    Dunque nel 2013 avevo lo stesso identico contratto IV livello e stessa retribuzione che poi è di poco aumentata visti i nuovi CCNL commercio. Nel 2015 non ho avuto nessuna sospensione, mi hanno semplicemente rinnovato il contratto trasformandolo a tempo indeterminato.

    Io lavoro a Monza.

    Grazie mille

    Saluti

     

  • #5151
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno Eleo87,

    riprendo la descrizione della declaratoria professionale per i lavoratori inquadrati al quarto livello, tra cui il contabile d’ordine: “al quarto livello appartengono i lavoratori che eseguono compiti operativi anche di vendita e relative operazioni complementari, nonché i lavoratori adibiti ai lavori che richiedono specifiche conoscenze tecniche e particolari capacità tecnico-pratiche comunque acquisite”.

    Certo, visto che ha anche un ruolo di responsabilità, esperienza (visti i 3 anni di attività) e lavora in autonomia, potrebbe richiedere un passaggio al terzo livello.

    Che forma di contratto aveva nel 2013? Nel 2015 è stato interrotto il rapporto di lavoro prima dell’assunzione a tempo indeterminato?

     

    Le consiglio comunque di far controllare la sua busta paga e la lettera di assunzione a un collega di un ufficio più vicino a lei così da valutare al meglio e con serenità cosa fare e cosa richiedere all’azienda.

    Se mi indica la città dove lavora, posso fornirle i contatti.

    Saluti,

    Mario

  • #5140

    Eleo87
    Partecipante

    Buongiorno,

    dal 2013 sono assunta presso un’azienda che è proprietaria di diversi punti vendita, da maggio 2015 con contratto a tempo indeterminato impiegata IV livello addetta alla contabilità (CCNL commercio). Attualmente prendo un lordo di € 1636,00 che diventa circa € 1200 netto.

    Nel corso dei 3 anni ho assunto sempre più responsabilità e vorrei capire se la mia retribuzione e il mio livello contrattuale sono adeguati alle mansioni che svolgo attualmente in azienda e che riassumo di seguito:

    gestisco tre società appartenenti allo stesso gruppo, per due di queste a livello contabile arrivo fino alla liquidazione dell’iva mensile, mentre per la terza società tengo la contabilità parallela ovvero a livello ufficiale la gestisce il commercialista ma ho comunque tutta la contabilità in gestione e sotto controllo, verifico le banche ed effettuo pagamenti fornitori/stipendi dipendenti, ho la responsabilità del controllo di tutti gli incassi dei diversi punti vendita per i quali devo predisporre i versamenti in banca.

    Ringrazio fin d’ora per la risposta.

     

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.