Lavoro in prova e voucher

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Leggi-CCNL-Sentenze Lavoro in prova e voucher

Tag: 

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 1 anno, 3 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #4995
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Ecco i contatti della DTL di Verona:

    Via Quirico Filopanti, 3/5 – 37123

    Tel. 0458092711 – Fax 0458092700

    E-mail: DTL-Verona@lavoro.gov.it

    Qui trova altre informazioni in merito (orari, uffici, ecc.): http://www.lavoro.gov.it/ministro-e-ministero/Il-ministero/Uffici-periferici-e-territoriali/DTL/VR/Pagine/default.aspx

    Se vuole contattare un nostro ufficio sindacale di Verona, ecco i recapiti:

    UILTuCS Verona
    Via Giolfino, 10 – 37133 Verona
    Tel. +39 0458873106 – Fax +39 0458486958
    E-mail: verona@uiltucs.it

    Cordialità,

    Mario

  • #4994

    fran588
    Partecipante

    L’azienda si trova a Verona.

    Grazie per la sua gentile risposta.

  • #4992
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno Fran588,

    se il suo datore di lavoro non ha fatto comunicazione all’INPS e all’INAIL di utilizzo dei voucher prima che lei abbia iniziato a lavorare, può rischiare la cosiddetta maxi sanzione per “lavoro nero” da parte dell’ispettorato del lavoro, così come scritta nella nota del 12 luglio 2013 del Ministero del Lavoro.

    La cifra della sanzione va da euro 1.500 a euro 12.000 per ciascun lavoratore irregolare, maggiorata di euro 150 per ciascuna giornata di lavoro effettivo.

    Inoltre, secondo la nota del nota del 12 luglio 2013 sempre del Ministero del Lavoro, se il suo datore di lavoro ha già fatto le dovute comunicazioni ma non ha pagato quanto le spettava, può richiedere un controllo dall’ispettorato del lavoro o Direzione Territoriale del Lavoro.

    Se dovesse annullarli, si prospetta ugualmente il reato di “lavoro nero”. Quindi va fatta ugualmente la dichiarazione alla DTL o a uno sportello sindacale.

    Se mi scrive in quale città lavora, le posso fornire l’indirizzo della DTL o di un nostro ufficio sindacale.

    Saluti,

    Mario

  • #4991

    fran588
    Partecipante

    Buongiorno,

    ho svolto 3 gg di prova presso un’azienda alimentare come impiegata.

    Gli accordi presi con il datore di lavoro erano di fare una settimana pagata con i voucher e poi la firma di un contratto di lavoro (con relativo mese di prova retribuito da contratto).

    Dopo 3 giorni però ho ricevuto una proposta molto più interessante ed affine alle mie aspettative da parte di un’altra azienda, l’ho comunicato subito al datore di lavoro ed ho concluso la prova.

    Ora il datore di lavoro non vuole pagarmi i voucher relativi ai giorni di prova svolti. Posso in qualche modo farmi valere ed ottenere almeno in parte questo pagamento? oppure lui può annullare tutti i voucher già acquistati?

     

    Grazie

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.