LICENZIATA

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 5 mesi, 2 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #6621
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Salve Corrado,

    consiglio in ogni caso di rivolgersi a struttura sindacale e di impugnare il licenziamento; quanto meno potrà concordare una buonauscita e vincolare l’assunzione di altra persona, oltre a verificare che, le competenze di fine rapporto siano corrette.

    Il diritto alla NASpi non è vincolato all’esistenza di un altro rapporto di lavoro part-time ma, al reddito che ne deriva; ci sono dei limiti economici annui che stabilisce la legge al di sotto dei quali, si ha diritto ad una integrazione NASpi. Anche in questo caso rivolgersi ad una struttura sindacale le può essere di valido aiuto.

    Noi siamo della Uil, se vuole dirci il settore dove lavora e la città in cui risiede, potremmo indirizzarla ad un ns. ufficio.

    Saluti, Gioia

  • #6618

    Corrado
    Partecipante

    Buongiorno

    Questa mattina hanno licenziata la mia compagna dopo 18 anni di lavoro senza preavviso perchè il suo posto di lavoro non serviva più per l’azienda ( dopo una settimana di malattia ).

    Essendo l’unica impiegata dell’azienda chi vieta di assumere una nuova impiegata domani mattina ?

    Non credo di avere diritto ad un minimo di disoccupazione in quanto ho un part time anche nel pomeriggio

    Cosa posso fare ?

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.