Mancate consegne- periodo prova

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Licenziamenti Mancate consegne- periodo prova

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Articoli
    • #6574
      lowskillzz
      Partecipante

      Ps. Il contratto era a tempo INDETERMINATO

      • #6575
        RedazioneRedazione
        Amministratore del forum

        Buongiorno Lowskillzz,

        premesso che occorre vedere la documentazione relativa al caso, si può ragionevolmente ritenere che un tale accordo possa essere considerato nullo o invalidato.

        Infatti rappresenta una deroga peggiorativa della norma collettiva vigente e sottoscritta dal lavoratore in stato di necessità, a pena evidentemente della mancata assunzione, e senza assistenza sindacale.

        Se mi dice che ccnl le applicano e la città dove ha lavorato, posso indicarle un ufficio sindacale più vicino a lei per avere ulteriore supporto.

        Cordialità,

        Mario

    • #6573
      lowskillzz
      Partecipante

      Buongiorno,

      ho rassegnato le mie dimissioni volontarie da un contratto con una azienda durante il periodo di prova di 3 mesi lavorativi.

      Nel contrattro che io ho firmato c’è scritto chiaramente che vi è un periodo di prova di 3 mesi entro il quale ognuna della parti è libera di recedere SENZA obbligo di preavviso.

      Però io ho firmato anche una carta privata (che si è tenuta solo l’azienda) in cui mi impegnavo ad garantire almeno 3 settimane di preavviso in caso di dimissioni volontarie per il passaggio di consegne altrimenti avrei dovuto indennizare l’azienda con 1000 euro.

      Volevo chiedervi : questa carta ha valore legale (annullando l’efficacia del contratto CCNL  che prevede il periodo di prova) ? Perchè effettivamente mi sono stati trattenuti questi soldi dalla busta paga/TFR.

      Ha senso intraprendere una vertenza sindacale?

       

      Grazie in anticipo

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.