Marcatempo

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 1 settimana, 2 giorni fa.

  • Autore
    Articoli
  • #8385
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno,

    intanto c’è un problema sul limite massimo di ore lavorate a settimana, salvo eventuali clausole che prevedano un recupero di ore di riposo in periodi successivi.

    La legge prevede infatti che si possono lavorare fino a un massimo di 48 ore in 7 giorni lavorativi (8 ore di queste sono per lo straordinario).

    In ogni caso, il lavoro straordinario non deve pregiudicare il diritto al riposo giornaliero.

    Tuttavia, mi servirebbe capire bene se e quale Ccnl (contratto collettivo nazionale di lavoro) le applicano, per darle una risposta più precisa.

    Per quanto riguarda la pausa pranzo, salvo accordi diversi, non rientra nella retribuzione. Sui tempi degli spostamenti, dipende anche dal Ccnl che le applicano.

    Sul marcatempo, bisogna vedere nella lettera di assunzione cosa è previsto.

    Se preferisce, sentiamoci telefonicamente allo 0245495518 o mi scriva con maggiori dettagli su consulenza@sindacato-networkers.it.

    Cordialmente,

    Mario

  • #8384
    Avatar
    Betty1
    Partecipante

    Salve.Sono assunta come stagionale in un impresa di pulizie con contratto a 20 ore settimanali.Nella realtà lavoro la media di 50/60 ore a settimana.Il mio datore di lavoro ci ha informati che dal 1/07 verremo pagati con il marcatempo..In principio mi era stato detto che tale app serviva allo scopo di controllare le tempistiche (in quanto svolgiamo lavori diversi in diversi luoghi)..Usando tale forma di pagamento naturalmente il tempo in cui siamo in ufficio a preparare i materiali,il tempo in cui siamo in macchina tra in luogo di lavoro e l altro e la pausa pranzo non verranno pagati.Vorrei sapere se è legale questo tipo di pagamento.grazie

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.