Orario di lavoro

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 1 giorno, 14 ore fa.

  • Autore
    Articoli
  • #7586
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno,

    diciamo che il primo lavoro potrebbe essere considerato quello che svolge da più tempo.

    Il monte ore settimanale è di 40 ore, quindi, in linea con il limite massimo di ore da svolgere ogni 7 giorni.

    Per quanto riguarda i diritti, è importante che non ci siano vincoli di professionalità con una delle due aziende e che l’attività dell’uno non sia in conflitto con l’altra.

    Inoltre, deve avere un riposo giornaliero di 11 ore consecutive ogni 24 ore, salvo deroghe per specifici contratti collettivi.

    Sì, possono modificare gli orari se sono previste clausole flessibili ed elastiche nella lettera di assunzione individuale e/o nella contrattazione collettiva di riferimento.

    Saluti,

    Mario

  • #7582

    Lorena Di Gregorio
    Partecipante

    Buonasera…ho bisogno di chiarimenti. Ho in essere 2 contratti partime a tempo indeterminato. Uno da tre anni per un monte ore di 15 settimanali e l’altro da poco piu di una settimana,per un monte ore di 25 settimanali. Quale dei 2 verrebbe considerato primo lavoro? E quali diritti ha? Tipo possono modificare gli orari andando a discapito dell’altro posto di lavoro? Grazie

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.