Pausa può essere obbligatoria se il lavoratore non supera 6 ore di lavoro

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Orario di lavoro Pausa può essere obbligatoria se il lavoratore non supera 6 ore di lavoro

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 1 mese, 3 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #8233
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Salve Elisabetta,

    La legge (Dlgs. n. 66/2003) riconosce a tutti i lavoratori che hanno un orario superiore alle 6 ore giornaliere, il diritto di fruire di una pausa la cui durata è fissata nei CCNL di categoria e comunque non inferiore ai 10 minuti.

    La Corte di Cassazione con sentenza n.21562 del 3/9/2018 ha ritenuto legittima la modifica unilaterale dell’orario di lavoro disposta dal datore di lavoro, con l’introduzione di una pausa pranzo di 30m. (lavoratore part-time )

    Il mio consiglio è di trovare un accordo con datore di lavoro, verificare anche la lettera di assunzione ed inoltre di farsi aiutare da una struttura sindacale nel suo territorio.

    Noi siamo della Uiltucs, se vuole dirci dove risiede, potremmo indirizzarla in una ns. struttura nel suo territorio.

    SALUTI, GIOIA

  • #8232
    Avatar
    Elisabetta
    Partecipante

    Buongiorno. Lavoro presso un hotel. Sono un’estetista/massaggiatrice con il contratto di 30 ore settimanali, 5 livello, ccnl turismo. Le mie ore di lavoro giornaliere non superano mai 6h. Intanto il datore di lavoro vuole constrigerci a fare 30 min di pausa non retribuita. Può farlo? Grazie

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.