Penale dimissioni con preavviso parziale

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Penale dimissioni con preavviso parziale

Visualizzazione 2 filoni di risposte
  • Autore
    Articoli
    • #8058
      AvatarCrow
      Partecipante

      Gentilissimo Mario,

      la ringrazio per l’esaustiva risposta. Seguirò il suo consiglio e mi recherò quanto prima nella sede Uiltucs più vicina alla città dove lavoro.

      Nel mentre, vorrei farle, se possibile, un’ultima domanda inerente alla questione della trasferta.La durata della trasferta a cui facevo riferimento era interamente contenuta all’interno dei 12 giorni di preavviso che sono riuscito a garantire al datore di lavoro ed era stata pianificata e voluta mesi fa dal datore, quando né io e né lui eravamo a conoscenza dell’eventualità delle mie dimissioni. I costi per i biglietti aerei e il pernottamento sono stati interamente sostenuti dal datore: io non ho anticipato alcuna cifra. Una volta date le dimissioni, venendo a mancare i presupposti su cui si basava la trasferta ed avendo necessità di rimanere sul posto, ho rifiutato la trasferta. Il datore ha disdetto il pernottamento, ma non è riuscito a farsi rimborsare i biglietti aerei che, pertanto, intende addebitarmi.

      Anche alla luce di questa precisazione, crede ancora che questo addebito non sia lecito oppure, probabilmente in virtù del mio rifiuto, il datore è autorizzato dalla legge a procedere in tal senso?

      Saluti.

      • #8063
        Sindacato-Networkers.itSindacato-Networkers.it
        Amministratore del forum

        Buongiorno,

        grazie per la precisazione e scusi se rispondo solo ora.

        Certo, questo quadro dettagliato forse complica un po’ le cose.

        Sicuramente i colleghi dell’ufficio vertenze della UILTuCS presente nella sua città sapranno darle supporto anche su questo dettaglio.

        Cordialmente,

        Mario

    • #8054
      Sindacato-Networkers.itSindacato-Networkers.it
      Amministratore del forum

      Buongiorno,

      per facilitare la lettura, rispondo per punti così come lei ha scritto le domande:

      1) dovrà essere solo sui giorni non lavorati;

      2) difficile dirlo così senza avere la busta paga davanti. Le consiglio di sentire i colleghi della Uiltucs della città dove lavora;

      3) credo proprio di no, dato che l’indennità di preavviso si calcola sulla retribuzione di base, comprensiva dei ratei di 13esima e 14esima. Se poi la trasferta è calcolata come rimborso spese e se non ha fatto in maniera costante trasferte, non dovrebbero esserci i presupposti per inserirla nel calcolo. Anche in questo caso, il consiglio è di fissare un appuntamento con i colleghi dell’ufficio sindacale più vicino a lei.

      Può trovare i contatti della Uiltucs della sua città cliccando sulla regione dell’Italia blu che trova su questa pagina o se mi scrive la città dove lavora, sarò lieto di fornirglieli.

      Saluti,

      Mario

    • #8049
      AvatarCrow
      Partecipante

      Salve,

      attualmente sono assunto con contratto CCNL Terziario 4 livello con un anzianità di servizio inferiore a 5 anni e ho dato le mie dimissioni recandomi presso un caf. Il preavviso di dimissioni previsto dal mio contratto è di 15 giorni, ma ho potuto fornire al mio datore di lavoro solo 12 giorni di preavviso (quindi un preavviso parziale). Il mio attuale datore ha deciso di farmi pagare la penale per il mancato preavviso e di accollarmi anche i costi di viaggio per una trasferta che non potrò sostenere.
      Le mie domande sono:
      1)per legge, la penale che dovrò pagare deve essere calcolata solo sui 3 giorni mancanti dai 15 di preavviso oppure sull’intero preavviso di 15 giorni (cioè come se avessi omesso completamente il preavviso)?
      2)a grandi linee a quanto potrebbe ammontare la penale considerando che ho una RAL di poco meno di 23K?
      3)è legale che mi si richieda di pagare anche i costi per la mancata trasferta?

      Saluti.

Visualizzazione 2 filoni di risposte
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.