Permessi al posto delle ferie

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Ferie Permessi al posto delle ferie

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Articoli
    • #8096
      Sindacato-Networkers.itSindacato-Networkers.it
      Amministratore del forum

      Salve giordino68,

      l’art. 10 dell CCNL Metalmeccanici sancisce alcune regole:

      fino a 10 anni di anzianità maturano per tutti i lavoratori, 4 settimane di ferie.

      Le ferie collettive sono stabilite dalla direzione, previo esame congiunto in sede aziendale e tenendo conto delle esigenze dei lavoratori  compatibilmente con le esigenze del lavoro dell’azienda.

      Le ferie avranno normalmente carattere collettivo (per stabilimento, per reparto, per scaglione). Il periodo di ferie consecutive e collettive non potrà eccedere le tre settimane, salvo diverse intese aziendali (accordo con azienda).

      L’art. 5 dello stesso CCNL al paragrafo “Permessi Retribuiti Annui”:

      sono riconosciuti ai lavoratori, in ragione di anno di servizio ed in misura proporzionalmente ridotta per le frazioni di esso, 13 permessi di 8h pari a complessive 104h, di cui 72h a titolo di riduzione orario di lavoro e 32h in sostituzione delle festività abolite.

      La fruizione individuale dei permessi annui retribuiti potrà essere effettuata, compatibilmente con le esigenze tecnico produttive e organizzative, anche per gruppi di 4 ore.

      Per cui la mia interpretazione è che, i permessi possono essere frazionati in periodi di 4 e otto ore, mentre le ferie sono calendarizzate in modo collettivo e devono rispettare il concetto di recupero pisco-fisico.

      Spero di esserle stata di aiuto, saluti

      Gioia

       

    • #8093
      Avatargiordino68
      Partecipante

      Buongiorno,
      sono un impiegato metalmeccanico.
      Vi scrivo per avere delucidazioni in merito alle ferie e ai permessi.
      Ho sempre saputo che le ferie sono quando uno si assenta dal lavoro per 8 ore consecutive . In tutti gli altri casi è permesso.
      Per anni in azienda è stato così. Ultimamente però è cambiato qualcosa perché vengono considerate ferie solo quelle di chiusura collettiva e quelle comandate dall’azienda. In pratica se io prendo una settimana in più, oltre a queste, vengono scalati i permessi.
      Risultato: molti colleghi sono in negativo con i permessi.
      Com’è possibile? E sopratutto: chi ha ragione?
      Grazie.
      Saluti.

      • Questo argomento è stato modificato 7 months, 1 week fa da Avatargiordino68.
      • Questo argomento è stato modificato 7 months, 1 week fa da Avatargiordino68.
Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.