Richiamo in servizio

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Richiamo in servizio

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 1 mese, 2 settimane fa.

  • Autore
    Articoli
  • #6164
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Salve Michelle,

    buongiorno a lei, il CCNL Uneba prevede all’art. 55 dello stesso con titolo di per sé esplicativo “Reperibilità” cito:

    – Pur con carattere di eccezionalità, è possibile prevedere per taluni servizi l’obbligo della reperibilità dei lavoratori. La reperibilità consiste per la lavoratrice o il lavoratore nel porsi, al di fuori del proprio orario di lavoro, nella condizione di essere prontamente rintracciati, in modo tale da raggiungere nel più breve lasso di tempo il luogo dove intervenire.-

    Per cui si, è tenuta a dare il suo recapito telefonico, a rispondere alle telefonate anche, evidentemente, fuori dal suo orario di lavoro. Il CCNL prevede comunque un rimborso economico a questo titolo e un numero di eventi ( 8 ogni mese ) a cui il lavoratore/trice è obbligato a rispondere.

    Spero di esserle stata utile,

    saluti Gioia

  • #6162

    Michelle
    Partecipante

    Buongiorno,
    Sono infermiera presso un RSA. Sono stata assunta a tempo indeterminato con contratto uneba. Vorrei chiarimenti circa le modalità del richiamo in servizio. Sono tenuta a comunicare all’azienda il mio numero di telefono personale? Sono tenuta a rispondere alle telefonate che mi vengono fatte al di fuori dell’orario di servizio? Sono obbligata a rientrare da riposo/recuperi festivo/ ferie assegnatemi da turno per coprire un turno scoperto ?

    In attesa di riscontro auguro una buona giornata

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.