2 Marzo 2024

W3Schools

Richieste di straordinario non retribuito

Home Diritti del lavoro Orario di lavoro Richieste di straordinario non retribuito

Visualizzazione 0 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #10727
      Ravelo
      Partecipante

        <p dir=”ltr”>Buongiorno a tutti e buon Natale. Posto per chiedere un vostro consiglio:</p>
        <p dir=”ltr”>Sono stata assunta come addetta pulizie 7 livello, contratto commercio e servizi, part-time tempo indeterminato, ma di fatto lavoro come colf presso la casa del datore di lavoro (sede aziendale).</p>
         
        <p dir=”ltr”>Il lavoro attualmente si svolge su 24 ore/settimana, 4gg su 7. Libero mercoledì.</p>
        <p dir=”ltr”>Nei giorni liberi, ove la famiglia si trovi in vacanza, mi viene richiesto di recarmi ad accudire il gatto (sic!) Per un’ora.</p>
         
        <p dir=”ltr”>Inizialmente è stata una scelta libera e non retribuita, ma il datore di lavoro ora lo esige in maniera perentoria: sono dovuta andare il 23 dicembre (sabato) 24 (domenica) e 26 (festivo). Il datore di lavoro mi aveva chiesto addirittura anche a Natale ma mi sono rifiutata.</p>
         
        <p dir=”ltr”>Il datore di lavoro afferma che a lei sono sufficienti 20 ore a settimana, ma avrebbe fatto contratto a 24 ore, “regalandomi” 4 ore (come se le 4 ore non fossero lavorate!) e chiedendo, in cambio, di ottenere prestazioni straordinarie (come sopra descritte) gratuite!</p>
         
        <p dir=”ltr”>Di tale “accordo” tuttavia, non vi è nulla di scritto e credo che neanche possa valere qualcosa del genere…</p>
         
        <p dir=”ltr”>Tra l’altro io ho in mio possesso solo il primo contratto, stipulato a 15 ore settimanali e non ho copia di quello attuale, mai firmato.</p>
         
        <p dir=”ltr”>Io fino a poco tempo fa mi fermavo volentieri oltre le 6 ore, ma dal momento che non ne trovo riscontro in busta paga, ora faccio le mie 6 ore e vado via.</p>
         
        <p dir=”ltr”>Oggi è 26 dicembre sono andata per il gatto e seppur a malincuore l’ho accontentata anche nella richiesta di stirare dei vestiti “se domani (mercoledì 27/12) non vieni”… Saranno due ore di straordinario festivo, che temo non mi pagherà!</p>
         
        <p dir=”ltr”>Io vi chiedo: ma può un datore di lavoro comportarsi in maniera così prepotente? Come posso chiedere più rispetto senza arrivare ai ferri corti? Posso rifiutare di fare ore extra e lavorare nei giorni non previsti (mercoledì, sabato, domenica e festivi)? A cosa vado incontro?</p>
        <p dir=”ltr”>Grazie per ogni consiglio.</p>
        <p dir=”ltr”>Buona giornata e buone feste.</p>

    Visualizzazione 0 filoni di risposte
    • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.