rispetto mansioni contratto

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Salute e Sicurezza rispetto mansioni contratto

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 3 mesi, 1 settimana fa.

  • Autore
    Articoli
  • #8190
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno,

    intanto da Ccnl Multiservizi l’addetto alla reception è inquadrato al secondo livello. Allo stesso livello ci sono le mansioni che lei svolge.

    La declaratoria del primo livello è così definita: “Appartengono a questo livello i lavoratori che svolgono attività semplici, a contenuto manuale, anche con attrezzature per le quali non occorrono conoscenze professionali ma è sufficiente un periodo minimo di pratica e che non necessitano di autorizzazioni.
    Appartengono altresì a questo livello i lavoratori del secondo livello di prima assunzione nel settore per i primi nove mesi di svolgimento di effettivo servizio”.

    Quindi è possibile che al compimento del nono mese effettivo di lavoro, la situazione possa cambiare.

    Le consiglio comunque di prendere contatti con i rappresentanti sindacali della sua azienda, se presenti, o rivolgersi ai colleghi della UILTuCS presenti nella sua città (trova i nostri contatti nella mappa blu dell’Italia che vede nella parte destra di questa pagina) così da tenere sotto controllo la sua condizione lavorativa ed eventualmente intervenire se dovesse persistere questa situazione dopo i nove mesi di lavoro.

    Cordialmente,

    Mario

     

  • #8185
    Avatar
    pisona
    Partecipante

    Buongiorno, lavoro da gennaio come receptionist in una banca d’affari. il mio contratto, tramite società di servizi, ha come ccnl di appartenenza quello dei dipendenti di imprese esercenti multiservizi, la qualifica è operaia di 1° livello con mansione di Addetta alla reception.

    Fin da subito la mia mansione non è stata rispettata. Di fatto ho contribuito durante la fase di cambio sede della banca con svariati compiti come: montare i cestini per la raccolta differenziata dei vari uffici, aiutare la facility manager (mia referente all’interno della banca, ma di una società diversa dalla mia) nella ricerca di catering per collaborazioni, scortare tecnici vari in giro per gli uffici (poichè protetti da badge di accesso alle porte).

    Anche adesso che l’ufficio è operativo i miei compiti non sono solo quelli di centralino e gestione sale riunioni, ma di fatto è capitato più volte che io e le colleghe dovessimo lavare i piatti dopo dei pranzi di lavoro organizzati con catering, scortare gli ospiti che usufruiscono del parcheggio privato aprendogli il garage al piano terra (sono anche caduta sul marciapiedi mentre mi recavo al garage).

    Mi è stato anche chiesto di chiudere le valvole dei caloriferi nei begni di tutti gli uffici.

    La mia manager di riferimento all’interno della banca non ci ascolta nè supporta, i miei diretti capi con i quali di fatto ho il contratto di lavoro non ci aiutano.

    Cosa posso fare? è corretto rifiutarmi di eseguire tutti questi compiti  che non rientrano nelle mansioni di una receptionist?

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.