Scadenza contratto e coronavirus

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Licenziamenti Scadenza contratto e coronavirus

Visualizzazione 2 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #8982
      Sindacato-Networkers.itSindacato-Networkers.it
      Amministratore del forum

      Salve Elena,

      purtroppo il contratto a termine ha in sé una fine e il rinnovo è subordinato all’esigenza aziendale.

      Capisco il suo rammarico ma la situazione è veramente grave. Mi auguro e le auguro che superato questo terribile momento, le aziende abbiano ancora la capacità economica per ricominciare.

      Saluti, Gioia

    • #8975
      AvatarSalvatorefg
      Partecipante

      ti dirò a me è successo proprio ieri. Lavoro in una fabbrica tramite agenzia interinale ed ero stato rinnovato fino al 31 agosto, il 20 marzo dovevo firmare il rinnovo. Ho ricevuto ieri la chiamata da parte dell’agenzia e mi hanno detto che l’azienda ha deciso di non rinnovare più il contratto causa calo lavoro per colpa del virus. Assurdo.

      • #8977
        Elena
        Partecipante

        Nel decreto cura Italia c’è scritto “è <b>precluso per 60 giorni</b> e nel medesimo periodo sono <b>sospese le procedure pendenti avviate successivamente alla data del 23 febbraio 2020</b>. Sino alla scadenza del suddetto termine, il datore di lavoro, indipendentemente dal numero dei dipendenti, non può recedere dal contratto per giustificato motivo oggettivo.

    • #8972
      Elena
      Partecipante

      <p style=”text-align: center;”>Buonasera vi contatto poiché in data primo maggio mi scade il contratto (lavoro nella grande distribuzione) premetto che il mio datore di lavoro mi ha già comunicato da mesi la conferma del rinnovo.. Ora volevo sapere data la situazione corona virus può cambiare idea e quindi no rinnovarmi più il contratto causa corona virus?</p>

Visualizzazione 2 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.