Telelavoro

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 5 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #7020
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno Gabriele,

    dopo aver fatto alcune ricerche, ho avuto modo di comprendere che il Ccnl metalmeccanici (immagino si parli di quello “Industria” firmato con Federmeccanica) si rifà al testo dell’ac­cordo intercon­federale del 2004, dove in pratica le parti sociali hanno lasciato la libertà sia agli accordi aziendali di secondo livello, sia alla contrattazione individuale tra datore di lavoro e lavoratore, di trovare le forme più idonee per definire in concreto il telelavoro.

    Quindi, se non avete un accordo aziendale che lo disciplina, dovrà trovare un accordo scritto col suo datore di lavoro e definire tutti gli aspetti.

    In caso di difficoltà nello stipulare un accordo sul telelavoro, le consiglio di rivolgersi a un rappresentante sindacale della sua azienda – se presente – o contattare una sede della UILM (il sindacato della UIL dei metalmeccanici) della sua città per valutare bene come procedere sul suo problema.

    Spero di essere stato utile.

    Cordialmente,

    Mario

  • #7009

    Gabriele_TH
    Partecipante

    Buongiorno,

    sono un impiegato metalmeccanico di 6° livello a tempo pieno e indeterminato, da meno di 5 anni.

    Ho provato a cercare informazioni riguardanti il telelavoro nel CCNL metalmeccanici, ma senza successo.

    Potreste gentilmente farmi sapere dove posso trovare informazioni a riguardo?
    Nello specifico, sono in cerca di informazioni su come questo tipo di lavoro sia regolato.

     

    Grazie,

    Gabriele

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.