Termine periodo Malattia e avvicinamento 104

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Termine periodo Malattia e avvicinamento 104

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 1 mese fa.

  • Autore
    Articoli
  • #6211
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Salve GiuseppeLa87,

    le consiglio di farsi assistere da organizzazione sindacale nel suo territorio; richieda incontro con azienda e si presenti se può, assistito da sindacato. Ritengo che il fatto che suo padre abbia bisogno di continua assistenza e che questa gli è stata riconosciuta da Inps, giochi molto in suo favore. Si rivolga a struttura sindacale, noi siamo della Uiltucs ed a Palermo ci trova al seguente indirizzo:

    Uiltucs, Via Enrico Albanese, 19 – Palermo

    Tel.: 091 6110267/091 323445

    Li contatti per appuntamento, saluti

    Gioia

  • #6210

    GiuseppeLa87
    Partecipante

    Buongiorno,

    sono un lavoratore CCNL commercio III liv. Indeterminato da giugno 2010 a Palermo. Attualmente mi trovo in malattia a seguito di un trasferimento fatto fuori regione,a Vicenza, dove ho subito mobbing e demansionamento. Essendo in possesso di 104 per mio padre invalido 100% ( 104 ottenuta un mese dopo il mio trasferimento fuori) ho fatto richiesta di riavvicinamento, ma l’azienda ha risposto che si riserva di accettare o meno la mia richiesta solo al rientro dal mio stato attuale di malattia. Ma sono due cose diverse possono farlo? A prescindere dal termine della mia malattia non potrò rientrare a Vicenza perché a mio padre necessità un assistenza continua, come posso agire? Cosa mi consigliate di fare?. Grazie Giuseppe

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.