utilizzo dei soldi dei tfr da parte del datore di lavoro

Home Diritti del lavoro Domande frequenti TFR utilizzo dei soldi dei tfr da parte del datore di lavoro

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Sindacato-Networkers.it Sindacato-Networkers.it 1 anno, 2 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #5079
    Sindacato-Networkers.it
    Sindacato-Networkers.it
    Amministratore del forum

    Buongiorno Luca,

    se il datore di lavoro non paga il TFR per insolvenza o fallimento, bisogna aprire una procedura concorsuale.

    Il TFR in questi casi sarà pagato dal Fondo di garanzia INPS.

    Tuttavia, bisogna capire se i soldi sono accantonati in un fondo pensione. In questo caso, potete verificarlo contattando il fondo.

    Se la vostra azienda ha più di 50 dipendenti, gli accantonamenti vanno all’INPS. Altrimenti restano nelle casse dell’azienda.

    Discorso diverso se avete deciso di prendere il TFR in busta paga al posto dell’accantonamento.

    Inoltre, se avete una rappresentanza sindacale, può essere opportuno informarla di attività che ritenete poco chiare e organizzare un incontro informativo.

    Spero di essere stato d’aiuto.

    Saluti,

    Mario

  • #5078

    luca c
    Partecipante

    buon giorno a tutti, volevo sapere se il datore di lavoro è obbligato ad avvisare i lavoratori prima di utilizzare i soldi dei TFR, e se esiste, nel momento in cui non rispetta tale obbligo, i lavoratori cosa possono fare.

    grazie mille

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.