vertenza di lavoro in atto e datore apre nuova azienda

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Leggi-CCNL-Sentenze vertenza di lavoro in atto e datore apre nuova azienda

  • Il topic è vuoto.
Visualizzazione 0 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #9264
      Avatarsophie
      Partecipante

      Buongiorno a tutti!

      Vorrei sottoporvi questo problema: dopo tanti anni di lavoro come cococo sempre per la stessa azienda familiare e finalmente in regola con job’s act a fine 2015 inquadrata come quadro, nel 2018 arriva il licenziamento per costi non più sostenibili.

      Con un buco contributivo INPS di 10 anni e sottopagata, faccio causa di lavoro quest’anno (la somma accumulata negli anni è abbastanza alta) e la prima udienza sarà quest’inverno, se non slitta causa covid. Nel frattempo scopro che l’amministratore della Srl a cui ho fatto causa ha aperto un’altra Srl con proprietà di un’altra persona al 100% ma mantiene il ruolo di amministratore in entrambi: l’attività è la stessa, la sede operativa è la stessa, la sede legale è stata messa dal commercialista. Ho scoperto che sta trasferendo man mano i clienti dalla vecchia società alla nuova.

      Come mi posso tutelare da questo comportamento fraudolento? Lui intende depauperare la vecchia azienda in modo da non avere più nulla. Non posso rifarmi sulla sua persona visto i buchi contributitivi e quest’azione di trasferimento societario? Sono basita!

Visualizzazione 0 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.