28 Novembre 2020

W3Schools

Vincitrice di concorso in maternità

Home Diritti del lavoro Maternità e congedi parentali Vincitrice di concorso in maternità

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Post
    • #10093
      Sindacato-Networkers.itSindacato-Networkers.it
      Amministratore del forum

      Buongiorno,

      vale l’ultima condizione: cioè le verrà posticipato l’inizio del contratto alla data di termine della maternità obbligatoria. Poi può valutare e concordare insieme all’azienda se fare pure la facoltativa prima della firma.

      Sì, sicuramente va comunicato alla Ulss la sua condizione e la Ulss deve tenerle il posto perché sua moglie è tutelata ai fini occupazionali dalla legge.

      Spero di essere stato di aiuto.

      Saluti,

      Mario

    • #10081
      AvatarMassimiliano Russo
      Partecipante

      <p class=”default-style”>Buongiorno,</p>
      <p class=”default-style”>avrei bisogno di un’informazione. Mia moglie è attualmente in maternità anticipata (era in disoccupazione ma la procedura è stata bloccata a causa, appunto, di problematiche in gravidanza) ed è risultata vincitrice di un concorso alla ULSS per contratti a tempo determinato. Le hanno appena spedito un telegramma in cui le chiedono di dare disponibilità ad essere inserita nella graduatoria, cosa che faremo. Detto ciò, cosa accade qualora la chiamassero per la firma del contratto nel periodo in cui lei è in maternità (anticipata e successivamente obbligatoria)? Dovremo specificare alla ULSS la sua condizione? Immagino di sì, a quel punto la ULSS sarà obbligata a farle comunque un contratto visto che esiste una tutela per le madri lavoratrici? Oppure perderà la possibilità che le venga fatto il contratto? O ancora, le verrà posticipato l’inizio del contratto alla data di termine della maternità obbligatoria?</p>
      <p class=”default-style”>Grazie mille</p>

Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.