Twitter: assume In America, Europa e Giappone

Post by: 02/04/2012 0 comments 718 views

MILANO – Twitter ha aperto una vasta selezione, per coprire 130 posti di lavoro disponibili nelle varie sedi dislocate in tutto il Mondo. 

La maggior parte delle opportunità di inserimento attive interessano gli Stati Uniti (Chicago, New York, Washington, San Francisco ecc.) però ci sono posti vacanti anche in Europa, a Londra nel Regno Unito, a Dublino in Irlanda, e persino a Tokyo in Giappone.

Tra i profili ricercati dal social spiccano quelli di esperti di Marketing, Sales Manager, Account Manager, Account Executive, Esperti IT, Software Engineer, Project Manager, Ingegneri (con diverse specializzazioni). La ricerca e’ aperta anche per le funzioni di staff e in area corporate (Comunicazione, Risorse umane, Finanza).

Inoltre la società (il cui nome deriva dall’inglese to tweet, cinguettare) cerca neolaureati e dottorati in materie scientifiche, in informatica e ingegneria ed anche candidati, senza esperienza di lavoro, da inserire in stage.

IL MARKETING – “Lavorare in Twitter ti offre l’occasione di pensare a sfide affascinanti, complesse ed importanti ogni giorno”: recita lo slogan usato nell’ultima campagna di recruiting della società.

Uno slogan veicolato attraverso un ironico filmato, realizzato con la collaborazione dei dipendenti dell’azienda, che ha fatto il giro del web.

Un’altra mossa andata a segno per la società, non nuova all’uso di filmati virali per promuovere la propria immagine.

Il sito di microblogging intanto continua ad attirare personaggi vip: l’ultimo è Alessandro Del Piero, capitano della Juventus, che in una nota sul suo sito ufficiale, annuncia d’essere presente su Twitter.

Il giocatore è in buona compagnia. Su Twitter ci sono personaggi dello spettacolo come Ligabue, Beppe Grillo, Elisabetta Canalis, Laura Pausini; della politica, come Bersani, Vendola, Casini, Brunetta; e giornalisti e scrittori come Saviano e Gianni Riotta.

Costoro sono solo una parte della comunità ‘vip’, attualmente in fase d’espansione, sull’onda di quanto accade negli Usa e in Europa.

C’è anche chi lascia però, come Fiorello il cui account sul microblogging è diventato irraggiungibile: Lo showman ha abbandonato Twitter senza salutare e senza spiegazioni, almeno fino ad ora, seppur avesse quasi 600 mila followers che lo seguivano.

LE OFFERTE – La società attira anche, e soprattutto, chi cerca una occupazione. Le offerte di lavoro proposte sono visitabili sul sito ufficiale ed è possibile candidarsi direttamente da questa pagina.

Inoltre tramite il profilo @jointheflock è possibile rimanere aggiornati sulle nuove selezioni e su tutto cià che riguarda la sfera lavorativa.

Perchè non provare quindi?

Twitter: assume In America, Europa e Giappone ultima modifica: 2012-04-02T00:00:00+00:00 da Redazione

Scrivi ora un commento

Assicurati di scrivere le informazioni obbligatorie (nome, email). Il codice HTML non è consentito