Lo SMAU a Bologna

Post by: 06/06/2012 0 comments 698 views

BOLOGNA – La marcia attraverso l’Italia di Smau Business fa tappa a Bologna  oggi e domani con il roadshow dedicato alle novità tecnologiche utili a imprese e Pubbliche Amministrazioni. Organizzata, come d’abitudine, al Padiglione 33 di Bologna Fiere, la manifestazione vedrà protagonisti espositori, nuovi prodotti e idee di business già in scena nei mesi scorsi nelle precedenti tappe – quella istituzionale di Milano, e poi Bari, Roma e Padova – ma anche proposte contestualizzate nel territorio dell’Emilia Romagna.

Cloud computing, apps, soluzioni di gestione documentale, tablet e ultrabook non possono non figurare sotto i riflettori, andando a costituire buona parte delle oltre 200 novità presentate, fra cui quelle di grandi nomi come Adobe, Cisco, Fujitsu, Google Enterprise, AMD e HP, IBM, Infor, Intel, Microsoft (con la sua offerta nella nuvola di Office 365), Olivetti, Sap, Xerox e Zucchetti. Più di 90 le aziende espositrici registrate.

Anche le piccole imprese, le start up e le Pubbliche Amministrazioni avranno il loro spazio.

Per il secondo anno consecutivo, infatti, l’evento Smau si svolgerà in contemporanea con R2B-Research to Business, un’iniziativa promossa da Regione Emilia Romagna e Bologna Fiere in collaborazione con Aster: l’obiettivo è quello di creare nuove opportunità di networking e promuovere la cultura dell’innovazione, facendo incontrare imprese ed enti del territorio.

Dopo una tappa agli stand dei grandi nomi dell’ICT, la visita può proseguire nell’area – immancabile per Smau – dei Percorsi dell’Innovazione, ovvero gli spazi dedicati a una selezione di start-up. Fra le idee più curiose, si potrà osservare da vicino un’app per la gestione delle questioni di condominio, un’altra per navigare in tutta sicurezza, o ancora un sistema di codifica video che rende i contenuti immediatamente fruibili su più dispositivi.

Nell’area start-up di R2B, Start2B, fra le oltre 70 realtà ospitate si potrà vedere all’opera un innovativo (e decisamente attuale) sistema di monitoraggio in real time degli spostamenti del sottosuolo, utile per la prevenzione delle catastrofi naturali e realizzato da un team di ricercatori dell’Università di Parma.

E ancora  un drone che affettua riprese aeree a bassa quota, degli occhiali da sole che visualizzano sulle lenti email, sms e notifiche dei social network, e molto altro.

Accanto all’area espositiva di Smau non mancherà un ricco corredo di workshop, oltre 50, curati da docenti universitari e analisti di mercato, tra cui quelli della School of Management del Politecnico di Milano, della Sda Bocconi School of Management e di Gartner.

Ad aprire le danze, nella mattinata di oggi,  la consegna del Premio Innovazione ICT Emilia Romagna per progetti innovativirelativi ad aziende e Pubbliche Amministrazioni.

Giovedì sarà invece la volta dello Smau Mobile Day, iniziativa realizzata in collaborazione con la School of Management del politecnico di Milano suddivisa in due eventi: lo Smau Mob App Award premierà le migliori apps in ambito business e consumer realizzate da sviluppatori del territorio; nel pomeriggio, lo Smau Mob App Camp ospiterà un momento di confronto e aggiornamento.
A cura di ICT BUSINESS
Lo SMAU a Bologna ultima modifica: 2012-06-06T00:00:00+00:00 da Redazione

Scrivi ora un commento

Assicurati di scrivere le informazioni obbligatorie (nome, email). Il codice HTML non è consentito