30 Ottobre 2020

W3Schools

Rispondi a: Disoccupazione e secondo lavoro part-time

Home Diritti del lavoro Licenziamenti Disoccupazione e secondo lavoro part-time Rispondi a: Disoccupazione e secondo lavoro part-time

#10029
Sindacato-Networkers.itSindacato-Networkers.it
Amministratore del forum

Buonasera,

riprendo pari pari dalla pagina web dell’Inps relativa alla Naspi:

“Se il titolare di due o più rapporti di lavoro subordinato a tempo parziale cessa da uno dei rapporti – a seguito di licenziamento, dimissioni per giusta causa, o di risoluzione consensuale del rapporto di lavoro intervenuta nell’ambito della procedura di cui all’articolo 7, legge 15 luglio 1966, n. 604, come modificato dall’articolo 1, comma 40, legge 28 giugno 2012, n. 92 – ha diritto alla indennità di disoccupazione, ricorrendone tutti gli altri requisiti, sempre che il reddito percepito dal rapporto di lavoro rimasto in essere corrisponda a un’imposta lorda pari o inferiore alle detrazioni spettanti ai sensi dell’articolo 13 del TUIR, e cioè pari a 8.000 euro, e che il percettore comunichi all’INPS entro un mese dalla domanda di prestazione il reddito annuo previsto derivante dal o dai rapporti rimasti in essere, anche se pari a zero. In questo caso, la NASpI è ridotta di un importo pari all’80% del reddito previsto, rapportato al periodo di tempo intercorrente tra la data di inizio del contratto di lavoro subordinato e la data di fine dell’indennità o, se antecedente, la fine dell’anno”.

Spero di essere stato di aiuto.

Cordialità,

Mario