Rispondi a: P.I. o subordinazione?

Home Diritti del lavoro Domande frequenti P.I. o subordinazione? Rispondi a: P.I. o subordinazione?

#6276
Sindacato-Networkers.it
Sindacato-Networkers.it
Amministratore del forum

Buongiorno PI90,

per arrivare preparata al meglio al colloquio col suo datore di lavoro, le consiglio comunque di far verificare prima a un ufficio sindacale il contratto o l’accordo che avete stipulato all’inizio e capire meglio la sua situazione lavorativa attuale, così da analizzare tutti gli aspetti.

Dato comunque che, secondo quanto ha scritto, ci sono i presupposti per il passaggio a un contratto di lavoro subordinato nello studio professionale dove lavora, dovrà seguire 2 strade:

  • trovare un accordo col suo datore di lavoro che dovrà trasformare il suo contratto da partita IVA a contratto di lavoro subordinato;
  • in caso contrario, dovrà avviare una vertenza per far riconoscere il rapporto di lavoro in essere come un rapporto di lavoro subordinato.

Per quanto riguarda le competenze, non dovrebbero esserci problemi. Piuttosto, bisognerà valutare le mansioni svolte e le responsabilità che le hanno dato, rispetto al livello di inquadramento previsto per il suo auspicabile futuro lavoro da dipendente a partire da gennaio 2018.

Il titolo di studio non pone formalmente limiti nel passaggio da partita IVA a subordinato.

Resto a disposizione per ulteriore supporto e le porgo cordiali saluti,

Mario