Rispondi a: Dimissioni volontarie con patto di servizio

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Licenziamenti Jobs Act Dimissioni volontarie con patto di servizio Rispondi a: Dimissioni volontarie con patto di servizio

#6634
Sindacato-Networkers.it
Sindacato-Networkers.it
Amministratore del forum

Buongiorno Rama,

l’indennità di disoccupazione – in generale – si ha in caso di disoccupazione involontaria. Quindi, se lei dovesse dimettersi e non farsi licenziare dall’azienda, questo sarebbe sicuramente uno svantaggio poiché non usufruirebbe della Naspi.

Il patto di servizio è un patto tra il Centro per l’impiego e la persona disoccupata in cerca di lavoro.

Nel patto sono contenuti i reciproci impegni, cioè le azioni che il Centro per l’impiego deve svolgere per aiutare la persona ad inserirsi nel mondo del lavoro e le azioni che il disoccupato deve compiere per trovare lavoro.

Il patto di servizio garantisce alla persona disoccupata gli impegni che il Centro per l’impiego si assume per aiutarlo nella ricerca di lavoro.

Per valutare, infine, la sua situazione, le consiglio di andare in un nostro ufficio sindacale del commercio con la lettera di assunzione e le ultime buste paga, così da capire bene come procedere in termini di vantaggi e svantaggi.

Se mi scrive la città dove lavora, le indico un ufficio UILTuCS più vicino a lei. Oppure, può consultare la mappa blu dell’Italia che trova qui sul nostro sito.

Cordiali saluti,

Mario