Rispondi a: Richiesto un cambio turno per una visita medica

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Orario di lavoro Richiesto un cambio turno per una visita medica Rispondi a: Richiesto un cambio turno per una visita medica

#7412
Sindacato-Networkers.it
Sindacato-Networkers.it
Amministratore del forum

Buongiorno,

secondo quanto previsto dalla circolare Inps 192 del 7 ottobre 1996, può effettuare la sua visita medica.

L’assenza potrà essere riconosciuta dal suo datore di lavoro un’assenza per malattia, oppure come un permesso, sia retribuito che non retribuito, a seconda del contratto collettivo nazionale di lavoro che le applicano e dalla specifica motivazione dell’assenza che lei fornirà.

Dovrà pure attestare l’assenza con una certificazione medica della visita che effettuerà.

Naturalmente, perché l’assenza sia indennizzata come malattia occorre che la struttura o il centro medico producano un’apposita certificazione, da inviare on line all’Inps; se non è possibile la trasmissione telematica del certificato, è necessario che il personale sanitario rilasci un certificato, redatto su carta intestata, che indichi:

– i dati del dipendente;

– la data di rilascio;

– l’inizio e il termine del ricovero;

– la firma del medico e la descrizione della diagnosi.

Il documento deve essere inviato all’Inps entro due giorni dal rilascio.

In ogni caso devono essere indicati i dati del datore di lavoro, l’indirizzo di reperibilità ed un eventuale recapito per controlli.

Per sicurezza, le consiglio di andare dal suo medico di base per valutare con lui come procedere al meglio per la certificazione della malattia.

Spero di essere stato di aiuto.

Cordialmente,

Mario