Rispondi a: Contratto per sostituzione maternità

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Maternità e congedi parentali Contratto per sostituzione maternità Rispondi a: Contratto per sostituzione maternità

#8086
Sindacato-Networkers.it
Sindacato-Networkers.it
Amministratore del forum

Buongiorno,

provo a risponderle per punti, così da agevolare la lettura.

1) No, salvo che sia espressamente scritto nella lettera di assunzione o si trovi accordo tra le parti. In generale, se l’assunzione è stata fatta per coprire la maternità, si esaurisce al rientro della collega.

2) Potrebbe succedere. Bisogna trovare l’accordo con l’azienda.

3) Esiste proprio il diritto di precedenza che disciplina queste situazioni. Salvo che i Ccnl (cioè i contratti collettivi nazionali di lavoro) dispongano diversamente, se sua moglie ha lavorato per più di sei mesi con la stessa azienda (a prescindere dal numero di contratti di lavoro: potrebbe essere lo stesso o diversi contratti a termine reiterati), ha diritto di precedenza nelle assunzioni a tempo indeterminato effettuate dal datore di lavoro entro i successivi dodici mesi, sempre che si tratti di mansioni già espletate in esecuzione dei rapporti a termine precedenti.

Spero di essere stato di aiuto.

Saluti,

Mario