Rispondi a: Durata massima dei giorni lavorativi consecutivi

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Orario di lavoro Durata massima dei giorni lavorativi consecutivi Rispondi a: Durata massima dei giorni lavorativi consecutivi

#8237
Avatar
Alessandro80
Partecipante

Buongiorno,

innanzitutto la ringrazio per la cortese e celere risposta.

Quello che mi preme maggiormente comprendere è se il datore di lavoro possa sostanzialmente imporre un lavoro straordinario di 16 ore per 7 giorni consecutivi per la copertura ordinaria dei turni, differendo poi il riposo settimanale in un periodo successivo, anche a discrezione del lavoratore.

Leggendo il mio CCNL, in base all’articolo 188 del mio CCNL lo straordinario obbligatorio è nella misura di 8 ore (fino alla 48esima ora settimanale), dopodichè sarebbe facoltativo.

Fatte salve le comprovate situazioni personali di forza maggiore, impossibilità sopravvenuta o proporzionato e documentato impedimento del Lavoratore, per il dovere di collaborazione che caratterizza il rapporto di lavoro subordinato, l’effettuazione dello straordinario richiesto è obbligatoria: – purchè esso sia motivato da ragioni impreviste o oggettive, tecniche, organizzative o sostitutive; – sia richiesto per intervenuta calamità o nel rispetto del preavviso superiore a 4 giorni lavorativi; – sia richiesto entro i seguenti limiti:
a) 10 ore giornaliere complessive (ordinario + straordinario);
b) 48 ore settimanali complessive (ordinario + straordinario);
c) 300 ore annue di straordinario.

Allo stesso tempo però all’articolo 119 lettera B del medesimo contratto si parla di limite di 60 ore settimanali comprensive dello straordinario, senza alcuna menzione ad un aspetto di scelta del dipendente.

Settimanale: 60 ore (ordinario + straordinario + straordinario con riposo compensativo + Banca delle Ore), purché entro il limite massimo di 2 settimane al mese

Non mi risulta quindi molto chiaro se il riposo settimanale è sempre derogabile o debbano insorgere cause di forza maggiore oggettive (malattie piuttosto che ferie) tali da giustificarne tale slittamento in altra settimana.

Grazie per l’eventuale ulteriore risposta.

Saluti