Rispondi a: Inizii orario lavorativo

Home Diritti del lavoro Domande frequenti Orario di lavoro Inizii orario lavorativo Rispondi a: Inizii orario lavorativo

#8299
Sindacato-Networkers.it
Sindacato-Networkers.it
Amministratore del forum

Buongiorno,

grazie per le ulteriori informazioni.

A una lettura del decreto legislativo 66 del 2003 (art. 8, comma 3) e le successive circolari del Ministero del lavoro, non si considera lavoro effettivo il tempo impiegato per recarsi a lavoro.

In aggiunta, anche il Ccnl commercio, all’articolo 118 – ultimo comma, specifica che “non sono considerati come lavoro effettivo il tempo per recarsi al posto di lavoro, i riposi intermedi presi sia all’interno che all’esterno dell’azienda, le soste comprese tra l’inizio e la fine dell’orario di lavoro giornaliero.

Quindi, per avere condizioni migliori, sarà necessario contrattarle con la sua azienda.

Consideri tuttavia che ha la copertura delle spese di trasporto e vitto, così come scritto nel precedente post, grazie all’articolo 131 che rimanda all’articolo 167 sulle missioni.

Certo, c’è da dire che da un lato l’articolo 131 prevede le uscite ma dall’altro si riferisce al luogo di lavoro, cioè “ove egli presta normalmente servizio”. Quindi sarebbe da chiarire questo aspetto perché sembra andare in contrasto.

In ultimo, le chiedo se lei ha percezione di fare più ore rispetto a quelle che dovrebbe fare. Se sì, quante volte le capita al mese?

Mi auguro infine che le facciano rispettare almeno gli orari di lavoro e che gli straordinari le vengano pagati regolarmente.

Se vuole approfondire, può sentire i colleghi della UILTuCS di Bergamo per capire come affrontare al meglio la sua situazione e dei suoi colleghi.

Di seguito i contatti:

Via San Bernardino 72/E
Tel. 035/242122
Email: bergamo@uiltucs.it

Spero comunque di essere stato chiaro e di aiuto.

Resto comunque a disposizione per ulteriore supporto.

Saluti,

Mario