20 Ottobre 2020

W3Schools

Rispondi a: Residuo vacanze non godute

Home Diritti del lavoro Ferie Residuo vacanze non godute Rispondi a: Residuo vacanze non godute

#9996
AvatarTonytroccoli
Partecipante

<p style=”text-align: left;”>Sig. Mario la ringrazio per la risposta esaustiva. In realtà per 5 anni, io e la mia ditta abbiamo lavorato se si può definire, in armonia. Le racconto come stanno realmente le cose. Martedì scorso, senza alcun preavviso i miei capi mi annunciano la vendita dell’azienda e il cambiamento di gestione dal 1°novembre. Ho notato una grave mancanza di delicatezza nei miei confronti. Però bravi nel curare i loro interessi. In pratica sembra che il mese di ottobre, anziché concedermi il residuo delle ferie che mi spettano, verrà dedicato al recupero delle finanze sfruttando le mie agognate ferie. Loro, dopo la cessione sanno poi liberi e io dovrò continuare fino all’anno prossimo senza sosta a lavorare. Questo per me rimane un gesto scorretto. La nuova gestione, con la quale ho parlato e con la cuale mi sono accordato per una continuità, ho saputo che vorrà riassumermi; la vecchia gestione vuole liquidarmi. Pensavo quindi di dare le dimissioni dando due settimane di preavviso con cessazione dal 15 ottobre. Non avendo ancora compiuto 5 anni di lavoro, le tempistiche di preavviso sono corrette? La cessazione del rapporto di lavoro andrebbe a compromettere a livello tecnico il nuovo rapporto di lavoro? </p>
<p style=”text-align: left;”>Grato per una successiva risposta, porgo cordiali saluti.</p>
Tony