Aziende on line: E3 il marketing digitale

Post by: 01/10/2011 0 comments 831 views

Milano – La pubblicità usa sempre di più il linguaggio della Rete.

Motori di ricerca e Social Network sono sempre piu’ familiari ai pubblicitari e si vanno affermando e sviluppando tecniche di comunicazione online differenti dalle modalità tradizionali, ma molto efficaci, come blog engagement, guerrilla marketing e via dicendo. In questo quadro si situa l’operato di aziende che, come E3, hanno saputo tenere il passo dell’innovazione. Fondata nel 2000 da Fabio Racchini, Maurizio Mazzanti e Federico Ceccarelli,

Cosa fa – E3 si occupa principalmente di marketing digitale, media planning, buyinng, insomma tutto quello che riguarda la promozione e la pubblicità online (un settore che ha visto nel 2010 un incremento del 18,6%, rispetto all’anno precedente) E 3 crea adverdgames, giochi interattivi per comunicare messaggi pubblicitari, sviluppare la brand awareness e generare traffico verso i siti di tipo consumer; Community; DEM (Direct Email Marketing) , Pay per click; Keyword advertising-gli annunci sponsorizzati che compaiono a lato dei risultati “puri” dei motori di ricerca- Blog Engagement (campagne pubblicitarie atrraverso i socialnetwork) E3 crea inoltre applicazioni per l’ utilizzo di ‘guerrilla marketing’ , il marketing non convenzionale che sfrutta la capacità comunicativa di pochi soggetti interessati per trasmettere il messaggio ad un numero elevato di utenti finali. La modalità di diffusione del messaggio segue un profilo tipico che presenta un andamento esponenziale.

Le professioni – L’attività di ideazione, pianificazione e gestione di una campagna via internet presuppone una serie di conoscenze e tecniche del tutto inedite che hanno favorito la nascita di nuove figure professionali. Una delle figure chiave, presenti in e3, è il CEO & SEM specialist. SEM sta per Search Engine Marketing e riguarda tutte le attività promozionali tramite i motori di ricerca, SMM sta per Social Media Marketing e riguarda tutte le attività promozionali tramite i social media. Altre figure importanti sono : accounts che si occupano della ricerca e il mantenimento del portfolio clienti, Il Project manager che ha un ruolo di gestione operativa. Tale figura è il responsabile unico della valutazione, pianificazione, realizzazione e controllo di un progetto. Art director con il copywriter si occupa della parte grafica e testi di un prodotto o servizio. il web developer una figura professionale che si occupa dello sviluppo di applicazioni web, in particolare dello sviluppo del codice di programmazione, dell’ottimizzazione dei database e dei linguaggi di markup attraverso tecniche di programmazione Web Il media planner e’ colui che sceglie tra i vari tipi di media è più adatta alla pubblicità che si vuol lanciare. Per fare questa scelta si basa sulle caratteristiche dei destinatari della pubblicità, sul periodo entro il quale andrà sviluppata la campagna, sulle caratteristiche strategiche e tattiche della campagna stessa, sull’impiego che fa la concorrenza dei media, e sull’atteggiamento dei commercianti cioè di chi poi alla fine vende i prodotti alla gente.
E in particolar modo si basa su quanti soldi sono stati messi a disposizione per la campagna.

La formazione e il contratto di lavoro – Per acquisire le competenze dei lavori sopra descritti ci sono università o scuole private ma si impara anche da autodidatta e l’esperienza si fa solo lavorando. Di solito, l’assunzione per le figure junior avviene attraverso i contratti di apprendistato . In sostanza il rapporto di lavoro si basa su un patto fra datore di lavoro e dipendente, in base al quale l’apprendista accetta condizioni contrattuali peggiori, in cambio di una formazione specializzata tale da garantirgli una cospicua crescita professionale e dopo lo scadere dei tre anni di durata e dopo aver maturato sul campo una significativa esperienza scatta l’assunzione a tempo indeterminato ad un inquadramento contrattuale superiore. Per le figure, invece, senior e con significative esperienze e un notevole bagaglio di conoscenze professionali, l’inquadramento contrattuale è ai livelli più alti, in questo coso, del CCNL del Commercio che è quello applicato dall’azienda fondata dai tre soci marchigiani. L’attività di ricerca e selezione del personale, segue un mix di innovazione e tradizione. Da un lato si fa ampio ricorso ai canali di recruiting online e ai social network oltre che ai siti specializzati del settore, e dall’altro non si disdegna affatto anche il buon vecchio metodo del passaparola.

A chi volesse lavorare per E3, Maurizio Mazzanti afferma: “il consiglio che do a chi vuole venire in E3 è essere sempre aggiornato, essere onesto, responsabile, proattivo e meritevole”.

di Hu Yu Li

Aziende on line: E3 il marketing digitale ultima modifica: 2011-10-01T00:00:00+00:00 da Redazione

Scrivi ora un commento

Assicurati di scrivere le informazioni obbligatorie (nome, email). Il codice HTML non è consentito