Toscana, intesa per il rilancio della Regione. L’ICT in primo piano

Post by: 15/01/2013 0 comments 634 views

MILANO – La Toscana riparte dall’ICT. È di pochi giorni fa (9 gennaio) la firma del protocollo “Terre di Siena” tra la Regione Toscana e la Provincia di Siena per rilanciare l’economia del territorio con uno sguardo particolarmente attento alle nuove tecnologie. Tre gli ambiti prioritari su cui punta la Regione: competitività e capitale umano – infrastrutture – governance e efficienza della Pa.

Il protocollo prevede il rilancio dei processi d’innovazione industriale e il sostegno all’export verso nuovi mercati. In ambito ICT il primo obiettivo è ridurre il digital divide che penalizza ancora alcune zone periferiche e frena lo sviluppo sociale, economico e civile.

La Regione non è nuova all’idea delle alleanze pro-occupazione. Secondo CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa), è, insieme a Lombardia ed Emilia Romagna, tra le più attive nella costruzione delle reti d’impresa. Un modello di networking utile ad abbattere i costi di produzione, ottimizzare il rapporto con i fornitori, facilitare accesso al credito.

La regione, patria di Dante e culla dell’Umanesimo, ha anche una spiccata vocazione tecnologica. Le imprese high tech ospitate sul territorio sono circa 500, con 22mila occupati: di questi almeno il 20% è impiegato nel settore ICT e Robotica. La regione inoltra accoglie 11 centri tra enti di ricerca e centri di servizi per lo sviluppo. Le tecno imprese sono tutte riunite nel Polo di innovazione ICT e Robotica.

Un work in progress che apre speranze per il futuro.

Tra le occasioni concrete di sviluppo c’è da segnalare il bando europeo FP7-ICT-2013-11 che scade il 16 aprile. L’obiettivo è migliorare la competitività dell’industria ICT europea attraverso una serie di attività volte a orientare e incentivare l’innovazione di prodotto, di servizio e di processo attraverso l’uso dell’ICT.

Il concorso è rivolto a Imprese, Centri di ricerca, Enti locali, Enti privati, Enti pubblici, Enti regionali, Organizzazioni internazionali, Persone giuridiche, Pubbliche amministrazioni, Università.

di Mario Grasso

Toscana, intesa per il rilancio della Regione. L’ICT in primo piano ultima modifica: 2013-01-15T00:00:00+00:00 da Redazione

Scrivi ora un commento

Assicurati di scrivere le informazioni obbligatorie (nome, email). Il codice HTML non è consentito